Pelle irritata: 10 cose da sapere

Vediamo insieme le 10 cose da sapere sulla pelle irritata, tutte le cause e i rimedi per il rossore!

Pubblicato da Palma Salvemini Lunedì 7 settembre 2015

pelle irritata
Pelle irritata? Vi sveliamo 10 cose da sapere sulla cute arrossata. Lo notiamo spesso durante i mesi invernali quando freddo, vento e sbalzi di temperatura, mettono a dura prova la nostra pelle. Non sono, però, solo gli agenti atmosferici a renderla irritata. Altri fattori possono incidere in modo negativo sull’epidermide. Vediamo insieme tutto quello che bisogna sapere sulla pelle irritata.

Detergenti irritanti

Scrub viso irritante
Una delle prime cause di irritazione della pelle sono i cosmetici sbagliati. Alcune miscele, infatti, contengono tensioattivi schiumogeni che levano via dalla cute, il tipico film idrolipidico che la ricopre. Il risultato è una pelle secca e talvolta persino desquamata. Identico effetto può essere provocato anche dai detergenti che contengono alcol.

Creme profumate

Crema per il viso
Oltre ai cosmetici appena citati, anche le creme possono causare irritazione della pelle. Sono le texture profumate, in particolare, che tendono ad aggredire la parte più superficiale dell’epidermide.

Solo cosmetici ipoallergenici

Tonico per il viso
Se avete già la pelle irritata da questi prodotti, ricorrete ad alcuni semplici rimedi: eliminate dalla vostra beauty routine quotidiana i cosmetici troppo aggressivi e scegliete prodotti ipoallergenici. In commercio ne esistono tantissimi dalla funzione lenitiva: aiutano a calmare il rossore e il fastidio provocato dalla pelle che tira. Vi suggeriamo di preferire anche cosmetici nichel free e parfum free.

Clima estremo

viso e freddo
Lo avrete sperimentato sicuramente almeno una volta! Temperature troppo calde o al contrario troppo fredde, possono aggredire la pelle già sensibile. Nel primo caso si può avere una pelle irritata dal sudore, nel secondo una cute secca e che provoca prurito. Per scongiurare tutto questo, applicate regolarmente creme idratanti nei mesi più freddi ed evitate per quanto possibile gli sbalzi di temperatura.

Emozioni

Viso giovane
Chi soffre di pelle sensibile sa bene quanto le emozioni possano influire sulla cute: rabbia o imbarazzo causano rossore e una leggera sensazione di prurito. In questi casi, la cosa migliore da fare è cercare di controllare la propria reazione ed evitare assolutamente di grattarsi.

Cibi irritanti

Proprietà del peperoncino
Forse non lo sapete ma alcuni alimenti possono causare irritazione alla pelle. Si tratta si cibi piccanti come il peperoncino oppure la ‘nduja. Pertanto, la cosa migliore per prevenire l’inestetismo è ridurne il consumo.

Cibi consigliati

Kiwi
A fronte di alcuni alimenti che andrebbero evitati, ce ne sono altri che, invece, dovrebbero essere consumati con regolarità per scongiurare la comparsa dell’irritazione. Si tratta di tutti gli alimenti ad alto contenuto di vitamina C (ad esempio fragole e kiwi) ma anche i frutti rossi che svolgono un’azione protettiva verso i capillari fragili, ideali per curare il problema della couperose.

Rasoio

Rasoio
E’ molto frequente avere la pelle irritata dopo la lametta. Per evitare la comparsa di bollicine e rossori, utilizzate un rasoio dotato di elemento lenitivo a base di aloe vera che contribuisce ad attenuare l’irritazione e a donare sollievo.

Ceretta

Depilazione
Per la pelle irritata dopo la depilazione con ceretta, applicate una piccola quantità di olio essenziale di mandorle oppure un preparato fai da te a base di oleolito di camomilla e olio d’oliva. Rappresenta un valido rimedio naturale anche per eliminare i residui di cera.

Smog irritante

Struccarsi è meglio
Infine, vi diamo ancora una raccomandazione. Se vivete in una zona molto trafficata, ricordatevi che le polveri sottili tendono a depositarsi sulla pelle causandone la disidratazione, oltre che la comparsa dei brufoli perché sporcano la cute. Pertanto, rimuovete sempre con accuratezza trucco e impurità prima di andare a letto. Organizzate la vostra beauty care anche con un’efficace detersione al mattino, con detergenti delicati.