Epilazione laser, come funziona? Consigli e controindicazioni

L'epilazione laser è una tecnica di depilazione decisamente molto valida, adatta a rimuovere in modo definitivo i peli in eccesso. Però, non è tutto oro ciò che luccica: scopri con noi luci ed ombre dell'epilazione laser, con consigli e delucidazioni sulle controindicazioni.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 22 maggio 2015

Depilazione laser
Cos’è l’epilazione laser, come funziona? Questo trattamento estetico è decisamente tra i più richiesti nei centri specializzati e rappresenta una valida soluzione per l’eliminazione dei peli superflui, in modo definitivo. Ti diciamo tutto quello che dovresti sapere sull’epilazione definitiva, suggerendoti alcuni consigli e fornendoti delucidazioni sulle controindicazioni che questa tipologia di trattamento presenta.

In cosa consiste?

epilazione_laser
L’epilazione laser si basa sul fenomeno della fototermolisi selettiva: semplicemente l’energia luminosa proiettata dai device ad alta tecnologia di cui si avvale si converte in termica colpendo dei bersagli ben precisi, nel nostro caso rappresentati dai follicoli piliferi. Questo trattamento garantisce risultati definitivi per quanto concerne l’eliminazione dei peli superflui, promettendo una pelle morbida e vellutata: l’obiettivo che ci si propone è causare, seduta dopo seduta, un progressivo diradamento dei peli, con una ricrescita sempre più lenta e un aspetto di peluria quasi impercettibile.

Si può fare su tutto il corpo?

img_epilazione_02
Non esistono particolari controindicazioni che impongano l’utilizzo dell’epilazione laser esclusivamente su alcune zone del corpo. Questa può essere praticata sulle gambe, nella zona dell’inguine, delle braccia, del mento e del viso, senza trascurare neppure le ascelle, per cui spesso la ceretta desta qualche preoccupazione in merito alla pericolosità.

Chi può farla e chi deve evitare?

pillole_fallate anteprima 600x402 578030
I fototipi su cui si ottengono maggiori risultati sono quelli chiari con peli scuri, quindi maggiormente visibili e facili da “colpire”. In linea di massima l’epilazione laser non è sconsigliata a particolari categorie di persone ma andrebbe evitata sulla pelle abbronzata ed eseguita con attenzione su chi presenta molti nei. Occorre però rigorosamente evitare di sottoporsi alle sedute durante l’assunzione di cortisonici, antibiotici, pillola contraccettiva e isotretinoina, molto utilizzata per la cura dell’acne e delle sue cicatrici.

Quante sedute occorrono e quali sono i costi?

113874
Il trattamento è progressivo: questo significa che ogni seduta consente di eliminare dal 20 al 50% dei peli superflui.
Per una depilazione completa occorrono dalle 4 alle 6 sedute, da distanziare di 40 o 50 giorni circa l’una dall’altra. Per quanto riguarda i costi, una singola seduta può costare dai 70 euro a oltre 500 euro, in base alla zona da trattare e alla sua estensione.

Controindicazioni

rischi luce pulsata1 586x473
Le controindicazioni della depilazione definitiva consistono nella comparsa di un piccolo rossore che tende a scomparire quasi subito, aiutato dall’applicazione di una crema lenitiva. Occorre prestare attenzione al sole e a lampade UV: bisogna evitare entrambi nella settimana precedente alla seduta e cercare di non esporsi al sole per almeno un mese. Per maggiore sicurezza, ricordati di rivolgerti solo a centri specializzati per evitare segni sulla pelle e problemi di irritazione, rossori ed iperpigmentazione.