Dry brushing mania: benefici e come funziona

Tra le pratiche di esfoliazione corpo emerge la nuova tendenza: il dry body brushing, una tecnica efficace per rimuovere le cellule morte, preparare la pelle alla tintarella e combattere la cellulite.

Pubblicato da Camilla Andrianopoli Lunedì 28 marzo 2016

body brushingSi avvicina l’estate ed ecco che prodotti e tecniche per prepararsi alla prova costume si rincorrono e moltiplicano. Nella lista dei più efficaci emerge la nuova tendenza che proviene dagli States ma che sta già conquistando il pubblico femminile italiano: il Dry Brushing, una tecnica per esfoliare la pelle apportando benefici non solo per preparare la pelle alla migliore tintarella di sempre ma anche per combattere la cellulite, stimolare la circolazione e contribuire ad un risultato migliore per la ceretta. Pronte a scoprire tutti i segreti del dry brushing, la nuova mania delle star ?

Dry body brushing, cosa è?

body brushing Pinterest
Dry body brushing è una tecnica per esfoliare la pelle con una spazzolatura a secco. Da Cindy Crawford a Miranda Kerr, le celebrità pare siano delle vere estimatrici di questa pratica di bellezza. L’esfoliazione andrebbe eseguita quotidianamente per cinque minuti, meglio se alla mattina appena sveglie prima della doccia, con una spazzola da corpo sulla pelle asciutta. Rispetto alla pelle bagnata, con quella asciutta si riscontra un maggior attrito con la spazzola con un risultato più efficace perché le cellule morte saranno rimosse più velocemente.

Come eseguire il dry brushing

body 913908_640
Esiste una spazzola specifica ma potrete dotarvi semplicemente di una spazzola corpo con setole morbide. Procedete con delicati movimenti dal basso verso l’alto partendo dalle caviglie fino ai glutei. Per la schiena e per l’addome invece si consiglia di procedere al contrario, ossia dal collo verso il basso con movimenti in senso antiorario. Meglio evitare le zone più sensibili del corpo come viso e decolletèe. Terminata la spazzolatura, rimuoverete le cellule morte con una doccia. Si tratta di una pratica di bellezza antica ma che, come tutti i “rimedi della nonna”, sta prendendo sopravvento tra le tendenze beauty aggiungendosi così tra le migliori tecniche per esfoliare il corpo.

Benefici del dry brushing

bad 1253863_640
Spazzolare il corpo quotidianamente per rinvigorire la pelle è un vero e proprio elisir di bellezza perché i benefici per il corpo sono molteplici: si tonifica la pelle, si rimuovono le cellule morte, si favorisce la crescita di nuove e si migliora la circolazione innescando ulteriori vantaggi. Eliminando le tossine, grazie all’effetto peeling del dry brushing, otterrete una pelle più liscia, morbida e luminosa.

Dry brushing contro la cellulite

spazzola corpo
Il dry brushing stimola la circolazione sanguigna e il sistema linfatico aiutando così a prevenire la formazione di cellulite e a combattere la ritenzione idrica. Inoltre, eliminando le cellule morte, aiuterete le creme e i prodotti cosmetici ad agire più in profondità. E poi il massaggio a secco è energizzante così potrete ottenere, nel tempo, una pelle più elastica e tonica. Insomma, con soli cinque minuti al giorno potreste aver trovato il vostro elisir di bellezza contro la cellulite.

Per una pelle perfetta

gambe ceretta
Con il dry brushing potrete donare luminosità e levigatezza alla vostra pelle ma i benefici non terminano qui. Prima di tutto potrete finalmente dire addio alla pelle secca riducendo anche la comparsa dei peli incarniti e il fastidio della ceretta. E infine come sottovalutare i benefici per la tintarella? Eliminare le cellule morte dalla vostra pelle è uno dei rimedi più efficaci per prepararvi alla migliore tintarella di sempre.