Come togliere i residui di abbronzatura, i consigli da seguire

Sapete come togliere i residui di abbronzatura? Seguite i nostri consigli per evitare di avere una pelle desquamata e a chiazze!

Pubblicato da Palma Salvemini Giovedì 1 ottobre 2015

Come eliminare i residui di abbronzaturaVacanze ormai passate e non sapete come togliere i residui di abbronzatura? Dopo aver trascorso intere giornate sotto il sole per guadagnarci l’ambitissima tintarella, ecco che nell’arco di qualche settimana la vediamo andare via inesorabilmente. Il colorito scuro lascia spazio a quello più chiaro e naturale ma l’abbronzatura scompare in modo disomogeneo. Risultato? Viso, braccia e resto del corpo appaiono a chiazze di colore. Per non parlare dei residui di pelle che restano attaccati in superficie! Per facilitare il normale processo di ricambio delle cellule ed evitare di spellarsi, non perdetevi i nostri consigli da seguire!

Doccia

Fare la doccia

La prima cosa da fare è una doccia calda adoperando un bagnoschiuma delicato. In questo momento la vostra pelle è particolarmente sensibile, dunque prestate attenzione ad utilizzare solo prodotti non aggressivi.

Olio o crema idratante

Olio di mandorle

Subito dopo la doccia, sulla pelle ancora umida e calda, applicate l’olio di mandorle dolci dalle numerose proprietà cosmetiche. Andrà bene anche una crema idratante dalla consistenza particolarmente ricca. E’ un ottimo rimedio contro il rischio di desquamazione, sempre in agguato!

Avena per esfoliare

Relax nella vasca

Per un’azione esfoliante leggera, se avete la possibilità di fare un bagno nella vasca, riempitela con acqua calda e poi immergetevi un sacchetto di organza con, all’interno, della farina di avena.

Scrub

Scrub sui piedi

Se la vostra pelle ha già assunto un aspetto quasi maculato, è ora di intervenire in maniera più decisa. E’ necessario ricorrere ad un buon prodotto esfoliante che, tuttavia, vi farà perdere buona parte dell’abbronzatura! Lo scrub, grazie alla presenza di microgranuli, è molto valido per eliminare i residui di abbronzatura del viso e del corpo. Applicatelo sulla pelle massaggiando con movimenti circolari. Poi, risciacquate.

Gommage

Scrub o gommage per il viso

La vostra pelle è ancora arrossata in alcuni punti? Allora preferite il gommage allo scrub. La funzione è identica ma il primo è più delicato perché contiene una minore quantità di microgranuli.

Guanto di crine o pietra pomice

pietra pomice

La vostra pelle è priva di irritazioni ma appare desquamata? Sulle zone più resistenti, adoperate il guanto di crine oppure la pietra pomice che ha diversi utilizzi cosmetici. Utilizzateli sempre con delicatezza!

Idratante post esfoliazione

Crema quotidiana

Dopo aver eseguito l’esfoliazione della pelle, procedete di nuovo con l’idratazione profonda. Renderà più morbida e setosa la pelle. Seguendo questi consigli, in poco tempo riuscirete a ritrovare la giusta omogeneità del colore della pelle!