Come far durare più a lungo la tinta

Tingere i capelli è una pratica comune a molte donne, sia per camuffare i capelli bianchi che semplicemente per rivoluzionare il proprio look. Come è possibile far durare più a lungo la tinta? Ecco alcuni preziosi suggerimenti.

Pubblicato da Maria Teresa Moschillo Martedì 9 dicembre 2014

tinta per capelli
Molte donne si chiedono come far durare più a lungo la tinta. Tingere i capelli, infatti, sia per camuffare antiestetici ciuffi bianchi che per rivoluzionare completamente e con un gesto piuttosto semplice il proprio look, è una pratica molto diffusa: il rischio che il colore sbiadisca, risultando spento e opaco, è però sempre dietro l’angolo. Ecco alcuni accorgimenti da tenere a mente per preservare la bellezza del colore appena fatto e mantenerla inalterata per più tempo possibile.

1- Non usare lacca o gel

lacca
Prodotti come lacca e gel contenenti alcool e suoi derivati rischiano di rovinare il colore aggredendolo, compromettendone quindi la durata. Lo stesso accade adoperando prodotti con formulazione a base di petrolati, parabeni e siliconi: prova ad utilizzare uno shampoo con buon Inci, per preservare la naturale bellezza dei tuoi capelli.

2- Applicare una maschera protettiva per il colore

maschera capelli colore
Una maschera che protegge il colore può aiutarti a farlo durare più a lungo se applicata una volta a settimana: disponi in una ciotolina due rossi di uovo con tre o quattro cucchiaini di miele e abbondante olio extravergine di oliva. Stendi il composto su tutte le lunghezze, in particolar modo sulle punte; avvolgi la chioma in un asciugamano per circa due ore prima dello shampoo.

3- Attenzione al calore

asciugar capelli
Il calore è un grande nemico della tinta per capelli: la cheratina, infatti, surriscaldandosi si danneggia. Preferisci asciugare i capelli all’aria o, in ogni caso, utilizza phon, piastre ed arricciacapelli con temperature moderate e non eccessive.

4- Evitare lavaggi troppo frequenti

lavare troppo spesso i capelli
Quello di esagerare con lavaggi troppo frequenti è uno degli errori più spesso commessi dalle donne nel lavarsi i capelli: è bene evitare questa abitudine sbagliata e sciacquare i capelli con acqua tiepida, ancor meglio fredda, durante lo shampoo.

5- Nutri il capello prima di colorarlo

maschera nutriente capelli
Usare un trattamento molto nutriente qualche giorno prima della tintura favorisce una maggiore durata del colore stesso. Opta per una maschera ricca e corposa.

6- Attenzione all’acqua

attenzione al clore
L’acqua ricca di cloro scolorisce i capelli colorati, col rischio di conferire alla capigliatura sfumature verdastre o grigiognole davvero antiestetiche.

7- Preferisci una colorazione tono su tono

schiariture tono su tono
Optare per una tipologia di colore che prevede schiariture realizzate ad arte tono su tono consente di illuminare la capigliatura e, inoltre, di mimetizzare la ricrescita, dando l’impressione che il colore duri di più.

8- Utilizza un prodotto fortificante senza risciacquo

capelli lucidi colorati
Circa una volta a settimana, oltre alla maschera pre-lavaggio, adopera un prodotto finale senza risciacquo che nutra il capello rendendolo morbido e fortemente idratato. Il colore persisterà più a lungo.

9- Il balsamo? Prima e dopo lo shampoo

mettere il balsamo prima e dopo
Utilizza il balsamo sia prima che dopo lo shampoo: applicarlo sui capelli asciutti è utile ai fini di trattenere il colore all’interno della struttura del capello.

10- Procurati un kit fai dai te per i ritocchi

kit tinta fai da te
Per evitare di ricorrere al parrucchiere per ogni singolo ritocco, procurati il kit necessario per provvedere da sola alla cura della ricrescita.