Capelli crespi in inverno: 5 consigli da seguire

Hai i capelli crespi in inverno? Ecco 5 consigli da seguire per evitare il tanto temuto effetto frizzy, piccoli accorgimenti di cui fare tesoro e da mettere in atto ogni giorno.

Pubblicato da Maria Teresa Moschillo Venerdì 4 novembre 2016

Capelli crespi in inverno
Hai problemi di capelli crespi in inverno? Ecco 5 consigli da seguire per prenderti cura della tua chioma e sfoggiare capelli invidiabili, che non temono il tanto odiato effetto frizzy neppure ai tassi di umidità più elevati! Scopriamo insieme come evitare i capelli crespi in inverno, con pochi piccoli accorgimenti quotidiani da seguire.

L’importanza di una giusta idratazione

CAPELLI CRESPI IN INVERNO CONSIGLI
La causa principale dei capelli crespi in inverno è l’accumulo di elettricità statica, condizione tipica dei capelli molto secchi. E’ fondamentale, quindi, adoperare trattamenti in grado di ripristinare il giusto equilibrio idrolipidico della chioma, come l’utilizzo di shampoo, balsamo e maschere appositamente studiati per i capelli secchi e con tendenza ad incresparsi.

La piastra non va demonizzata

piastra capelli Indubbiamente l’utilizzo di piastre e arricciacapelli non giova ai capelli crespi, ma non si deve attribuire a questi strumenti per lo styling la responsabilità dello stato di sofferenza della chioma che conduce all’effetto crespo. La piastra può essere utilizzata purchè sempre preceduta dall’applicazione di un prodotto termoprotettore, ideale per tutelare i capelli se sottoposti ad alte temperature.

Utilizzare la spazzola giusta

scegliere la spazzola giusta Anche la tipologia di spazzola utilizzata influenza la salute dei nostri capelli. Suggeriamo, nello specifico, di adoperare spazzole dotate di setole in materiale naturale, in grado di proteggere lo strato cutaneo superficiale della chioma. Scegliere la spazzola giusta, quindi, è davvero fondamentale.

Scegliere prodotti anti crespo

trattamenti anticrespo Se il problema dei capelli crespi in inverno risulta essere piuttosto ricorrente è il caso di avvalersi di trattamenti specifici senza risciacquo da applicare sulla chioma dopo lo shampoo. Ne esistono di tantissimi, per tutti i gusti e tutte le tasche.

Riconoscere nella lacca una propria alleata

lacca capelli In vista di una serata speciale o di un’occasione in cui si desidera scongiurare il pericolo dei capelli crespi, suggeriamo l’utilizzo della lacca, in grado di esercitare funzione antistatica. Applicala sui capelli a circa 20 centimetri di distanza e distribuiscila in modo omegeneo su tutta la capigliatura aiutandoti con le mani.

;