7 errori da non fare nella tua beauty routine serale

Nuovo anno, nuovi buoni propositi! Ecco 7 errori da evitare nella tua beauty routine serale, per andare a dormire sicura di aver coccolato a dovere la pelle.

Pubblicato da Maria Teresa Moschillo Lunedì 4 gennaio 2016

skin care routine serale Ecco 7 errori da non fare nella tua beauty routine serale. Con il nuovo anno arrivano anche i buoni propositi: perchè non partire dall’evitare strafalcioni nella routine beauty che ti accompagna prima di andare a dormire? Scopriamo insieme quali sono gli errori da non commettere più in questo 2016!

Non struccarsi

struccarsi bene
Tutte sanno che bisogna farlo, ma quante si struccano davvero in modo accurato prima di andare a letto? E’ fondamentale non mettersi a dormire con residui di trucco sul viso: questa abitudine è davvero dannosa per la pelle che a lungo andare risulta ingrigita, opaca e con imperfezioni molto frequenti e diffuse. Struccati sempre in modo accurato, scegliendo un bifasico per gli occhi e un latte detergente per viso e labbra. Per fare più in fretta, altrimenti, adopera salviettine struccanti e una buona acqua micellare.

Non idratare le labbra

mettere lip balm
Specialmente in inverno le labbra richiedono le medesime cure della pelle. Applica sempre prima di andare a dormire uno strato piuttosto consistente di lip balm e, a sere alterne, esegui uno scrub delicato in grado di rimuovere le pellicine. Al mattino ti risveglierai con labbra vellutate e perfettamente idratate.

Usare la crema da giorno

crema viso notte
La pelle ha esigenze diverse di notte rispetto al giorno per cui non adoperare di sera la crema giorno. La tua crema viso “mattutina”, infatti, conterrà con buone probabilità un filtro SPF, fondamentale per proteggersi dal sole, cosa assolutamente inutile di sera. Prediligi, piuttosto, formule molto ricche ed idratanti, piuttosto che leggermente esfolianti, a seconda delle tue necessità e del tuo tipo di pelle.

Dormire con i capelli sciolti

no capelli sciolti di notte
Non dormire con i capelli sciolti che ti ricadono sul viso, specialmente se hai la pelle impura. Questo comportamento si rivela molto dannoso per la pelle, in quanto essa non è libera di respirare e rigenerarsi come dovrebbe favorendo l’insorgenza di comedoni e punti neri. Scegli un elastico morbido in modo tale da raccogliere i capelli senza correre il rischio di spezzarli durante la notte.

Non adoperare retinoidi

creme retinolo
I retinoidi sono i nostri più grandi alleati contro le rughe in favore, invece, di una pelle giovane e perfettamente levigata. Sono tantissime le creme che contengono vitamina A e retinoidi da essa derivati disponibili sul mercato cosmetico: scegli quella che fa più per te e per le tue esigenze.

Non massaggiare il viso

massaggio facciale di notte
Non massaggiare il viso è un errore imperdonabile! Dopo aver applicato la tua crema da notte effettua un leggero e delicato massaggio facciale, della durata di circa tre minuti ogni sera, insistendo specialmente nell’area del contorno occhi, solitamente la più bisognosa di un’azione meccanica decongestionante per evitare la formazione di borse e la comparsa di occhiaie.

Esagerare con l’esfoliazione

USARE CLARISONIC LA NOTTE
Specialmente se si sono superati i 30 anni di età è fondamentale non esagerare con gli scrub e con tutti i dispositivi meccanici per la pulizia del viso che comportano un’esfoliazione profonda. Questo comportamento, infatti, è dannoso per due ragioni: in primis si rischia di favorire la comparsa di capillari rotti e rossori, secondariamente c’è la possibilità che la pelle, sentendosi aggredita e minacciata, reagisca con una secrezione eccessiva di sebo e la conseguente insorgenza di brufoletti. Esegui lo scrub al massimo due volte a settimana e adopera in modo adeguato le spazzole rotanti per la pulizia del viso come il Clarisonic, scegliendo le testine più adatte al tuo tipo di pelle.

;