10 modi per proteggere i capelli dal freddo

Scoprite con noi quali sono i 10 modi per proteggere i capelli dla freddo! Quando arrivano le basse temperature, diventa fondamentale prendersi cura della chioma!

Pubblicato da Palma Salvemini Giovedì 20 novembre 2014

women 1920 1200 wallpaper
Quali sono i 10 modi per proteggere i capelli dal freddo? Con l’avvicinarsi dell’inverno, cresce la voglia di prendersi cura della chioma per evitare l’antiestetico effetto crespo, una delle problematiche con le quali siamo costrette a convivere durante la stagione più fredda. Piccoli accorgimenti, però, possono permetterci di proteggere i capelli da temperature basse, vento, umidità, ecc. Vediamo insieme quali sono i metodi per avere una capigliatura perfetta!

1) Nutrimento extra

Maschera

Per impedire ai capelli di sporcarsi facilmente a seguito di pioggia, freddo e vento, aspetti che tendono a renderli molto secchi, procedete con un nutrimento extra. Applicate un balsamo a baso di olio di jojoba oppure una maschera alla camomilla e lasciate agire per pochi minuti. Ricordate di ripetere l’operazione dopo ogni lavaggio.

2) Coprire i capelli

coprire i capelli

Per proteggere la chioma dalle basse temperature, ricordatevi di indossare sempre sciarpa e cappello. Potrebbe sembrarvi un suggerimento banale ma tenere al caldo sia il cuoio capelluto che le lunghezze, vi aiuterà ad evitare che umidità e freddo possano danneggiarli.

3) Attenzione al phon

Phon con diffusore

L’aria calda tende a dan­neg­giare il fusto. Cercate di evitare l’utilizzo dell’asciu­ga­ca­pelli ad alta tem­pe­ra­tura. Vi suggeriamo di impostare l’apparecchio su una temperatura media e di alternare getti di aria fredda e calda.

4) Non usare l’acqua troppo calda

acqua calda sui capelli

Per proteggere la chioma dal freddo, ricordatevi di eseguire correttamente il lavaggio, massaggiando con i polpastrelli sul cuoio capelluto e, soprattutto, utilizzando solo acqua tiepida! Quella troppo calda, infatti, dan­neg­gia il capello. Terminante il lavaggio con getti di acqua fredda che vi aiuteranno a chiudere le cuticole, rendendo i capelli più lucidi e resistenti.

5) Asciugare completamente i capelli

asciugare i capelli completamente

Lasciate alla stagione estiva l’abitudine di asciugare i capelli solo in parte! In inverno, invece, prestate attenzione a rendere perfettamente asciutta la chioma perché non solo potreste renderla più esposta all’effetto dannoso degli agenti atmosferici ma rischierete anche di ritrovarvi con il mal di testa!

6) Tamponare i capelli con morbidezza

Nutrire

Dopo il lavaggio, coprite i capelli con un asciugamano e tamponate senza sfregare le ciocche. Quest’ultimo gesto, infatti, rischia di rovinare le cuticole. E tenete bene a mente questo consiglio di bellezza, valido per ogni stagione!

7) Limitare l’uso della piastra

Piastra capelli

Per proteggere i capelli dal freddo, cercate di evitare l’utilizzo delle piastre liscianti che tendono a stressare la chioma a causa della temperatura elevata. Vi consigliamo di preferire l’asciugatura del phon. Se proprio non potete rinunciarvi, attenzione agli errori più comuni nello stirare i capelli!

8 ) Evitate di toccarli continuamente

Capelli ondulati

Il vento tende a sporcare molto i capelli. Non metteteci anche del vostro, toccandoli di continuo. Se volete evitare che le ciocche si spostino e la vostra capigliatura diventi scompigliata, utilizzate un cerchietto o un altro accessorio di capelli glamour!

9) Usare solo prodotti naturali

h

Per evitare di danneggiare i capelli, vi suggeriamo di preferire prodotti con buon Inci, a base di estratti vegetali come l’aloe o l’olio d’oliva. Vi aiuterà a rispettare il normale ph del cuoio capelluto e a non rendere secca la chioma.

10) Attenzione agli sbalzi di temperatura

freddo e capelli

Per sfoggiare capelli sani, prestate molta attenzione agli sbalzi di temperatura. Durante l’inverno, si è soliti sostare in ambienti molto caldi ma quando si esce fuori, il freddo rischia di rovinare i capelli. Vi consigliamo di abituare pian piano la chioma all’ambiente esterno, aprendo per un po’ la finestra.