Viso, maschera fai da te all’argilla

Ecco tutto ciò che serve per realizzare un'ottima maschera astringnte e disinfettante all'argilla!

Pubblicato da Ida Sabato 26 marzo 2011

Viso, maschera fai da te all’argilla

Oggi vi propongo una maschera astringente fai da te per il viso. La pelle del nostro volto necessita di cure costanti e di essere pulita in profondità. Utilizzare quotidianamente prodotti quali detergenti e lozioni toniche ci permette di eliminare le impurità del volto e di ridurre la formazione di comedoni e punti neri. Quando, però, questa detersione non appare sufficiente a purificare la nostra pelle, ecco che una bella maschera all’argilla può correre in nostro soccorso! Infatti, per rendere la nostra pelle fresca e priva di imperfezioni dovremmo applicare una maschera almeno due volte al mese.

La procedura non vi ruberà molto tempo ed il vostro viso ve ne sarà grato! Utilizzare maschere, infatti, è fondamentale in quello che è il nostro rituale quotidiano: la pulizia del viso. Ora vediamo un po’ come realizzare una maschera disinfettante ed astringente:

Ingredienti:

2 cucchiai di argilla verde ventilata
1 cucchiaio e mezzo di acqua minerale tiepida
Qualche goccia di succo di limone

Preparazione ed impiego:

Ponete gli ingredienti all’interno di una ciotolina ed amalgamate il tutto sino a che il composto non diverrà omogeneo.

Il preparato va utilizzato al momento. Applicate la maschera direttamente sul viso in modo uniforme, lasciando, però, libera la zona intorno agli occhi ed al di sopra delle labbra.

Dovrete lasciarla in posa per circa dieci minuti. Non è necessario che la maschera si solidifichi, anzi, è preferibile che resti un po’ fluida, se, però, dovesse “tirare” un po’ la pelle, applicate sopra il viso una pezzuola umida. Procedete, poi, a rimuovere la maschera con acqua e spugnetta, o lavate, semplicemente, il viso con abbondante acqua.

Dopo aver posto la maschera, non dimenticate di utilizzare una buona crema idratante!

;