Viso: l’importanza di struccarsi

La sera la stanchezza è tanta e più di una volta vi sarò capitato di andare a dormire senza esservi struccate: soprattutto se rincasate tardi dopo la discoteca o nei periodi di forte stress.

Pubblicato da Francesca Bottini Sabato 19 settembre 2009

Viso: l’importanza di struccarsi

La sera la stanchezza è tanta e più di una volta vi sarò capitato di andare a dormire senza esservi struccate: soprattutto se rincasate tardi dopo la discoteca o nei periodi di forte stress.

E’ un’abitudine disastrosa per la nostra pelle: in teoria la sera sarebbe bene dedicare almeno 15 minuti alla pulizia del viso e degli occhi oltre che all’applicazione della crema.

Un buon detergente va applicato e tolto con il cotone per aiutarvi a rimuovere le impurità di ogni tipo: 2 o 3 volte a settimana sarebbe anche bene applicare uno scrub leggero per pulire la vostra pelle ancora più in profondità.

Attenzione anche al tonico: mai dimenticarlo. Applicatelo con il cotone: non ne servono grandi quantità ma ricordatevi di non tralasciare anche il collo e le zone più critiche del viso.

Va poi applicata la crema: più che il prodotto è importante che l’applicazione sia fatta con movimenti circolari, quasi un massaggio che rivitalizza anche gli strati più profondi dell’epidermide.

Un piccolo sforzo ogni sera sarà ricompensato da una pelle perfetta!