Viso, i segreti di Carolina Crescentini

da , il

    È uno dei visi più beli e intensi del cinema italiano. Carolina Crescentini ha vinto il premio “L’Oréal Paris per il Cinema”. Ha svelato i suoi segreti di bellezza a Dweb e noi di Pf abbiamo pensato di renderci partecipe.

    Carolina è bella naturalmente, non ha bisogno di molto, ma come ogni attrice un po’ di attenzione all’estetica deve averla. È andata a Venezia proprio per ritirare questo premio e qui ha incantato tutti sfoggiando sul red carpet un romantico abito Anni ’50, di Gianbattista Valli, mentre per la premiazione ha preferito l’eleganza senza tempo di Salvatore Ferragamo.

    L’attrice ha incominciato a familiarizzare con i trucchi a 13 anni, come fanno tutte le ragazze giovani. Confida che non le veniva mai la riga dritta. Il make up è diventato uno strumento indispensabile solo quando ha iniziato a lavorare.

    Il segreto più importante? “Ho imparato a far sparire le ombre dal viso e a trasformarle in punti luce e il mio amico più fedele e irrinunciabile è il correttore. Segue il mascara… tutto il resto è gioco”. Lei se lo può permettere, con quel viso solare tutto occhi, il trucco può essere solo un gioco. Ma noi ragazze normali, teniamoci sempre in borsa un piccolo beauty.

    Foto tratte da

    meltinpotonweb.com movieplayer.it marieclaire.it