Tutte le acconciature con le trecce per le vostre serate speciali [FOTO]

Oggi vedremo insieme le più belle acconciature con le trecce per le vostre serate speciali: vi mostreremo le foto delle dive e delle donne che hanno scelto questo stile.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 21 febbraio 2012

Di gran moda negli ultimi mesi sono senza dubbio le acconciature con trecce, perfette anche per una serata elegante e speciale. La treccia comune è facilissima da realizzare ma si presterà a tantissime trasformazioni diverse: può infatti diventare uno chignon alla moda ma anche un bellissimo raccolto per una serata speciale. Date un’occhiata alla nostra gallery dove potrete trovare tantissimi spunti diversi per acconciature facili e alla moda che potrete anche realizzare da sole senza problemi. Vediamo qualche consiglio e qualche spunto per un’acconciatura bellissima!

Il primo spunto è quello per realizzare uno chignon con la treccia: sarà davvero facilissimo e senza alcun problema riuscirete a sfoggiare la vostra acconciatura. La prima cosa fa fare è creare una semplice coda di cavallo, non troppo alta ma neanche troppo bassa: ora fate la vostra treccia, semplicemente fermandola con un elastico invisibile.

Ora non vi resterà che arrotolare su se stessa la treccia, fermandola con delle forcine invisibili. Per uno stile più ricercato vi suggeriamo anche di abbellire il vostro chignon con un fermaglio di cristalli.

Bellissime anche le acconciature con la treccia portata come una coroncina. Dovete però sapere che in moltissimi casi queste pettinature sono realizzate con trecce posticce anche perché un’acconciatura del genere avrebbe bisogno di capelli lunghissimi.

Se però volete provare, non dovrete fare altro che realizzare una coda bassa, con lo stesso procedimento che usate per la realizzazione dello chignon, e poi far correre la vostra treccia sulla testa fino a ricongiungersi nel punto in cui inizia. Fermatela con delle forcine ma ricordate che questa è un’acconciatura realizzabile solo se avete capelli lunghissimi.