Trucco viso: l’effetto dell’english rose

E' un rosa delicato, antico, super brit, morbido e yummy il colore portante del maquillage scelto dall'attrice inglese in occasione del lancio della sua nuova linea di organic food presso i magazzini Harrod's di Londra

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 23 novembre 2009

L’eleganza inglese è qualcosa di etereo. E le donne, valorizzando i colori tenui della loro carnagione, sembrano delle bambole di porcellana. È il segreto del trucco che sfrutta la tonalità english rose, un rosa delicato, antico e sempre opportuno.
È un tipo di trucco molto naturale che si può sfoggiare in qualsiasi occasione. Il rosa dona a tutte, si porta bene da mattina a sera ed evoca sempre l’universo dei fiori con un che di romantico. Quattro aspetti che rendono questo colore perfetto e di moda in ogni occasione.

La gallery trovate una serie di star che utilizzano questo tipo di trucco, potete provare anche voi: ci vuole un fondotinta rosato (mi raccomando evitate un effetto maialino), deve essere quasi trasparente. Gli zigomi devono essere bene in evidenza quindi vanno scolpiti da un rosa acceso che dona anche un naturale effetto bonne mine.

Il disegno dell’occhio va sottolineato da una sottile traccia nera sfumata anche sotto la rima inferiore. Se la matita nera crea l’intensità e profondità dello sguardo, il mascara, incurvante e volumizzante, lo rende più morbido e sensuale. Non dimenticate la bocca: un gloss o un rossetto carne non lucido. Sarete bellissime!

Foto tratte da
topnews.in
picapp.com