Trucco semipermanente per gli occhi

da , il

    Non so voi ma per me il make up è una gran noia. Mi piace truccarmi e cercare di essere carina anche in base alle occasioni, ma la mattina prima di andare in ufficio, quando sono così rintronata che neanche una doccia fredda riesce a svegliarmi, il trucco è un incubo. Occhi gonfi, carnagione cadaverica e poi mano tremolante (che delizia la matita). C’è una soluzione, il trucco semipermanente che non è solo decorativo. In molti casi viene praticato per correggere o nascondere alcuni inestetismi come sopracciglia rade, labbra sottili, irregolarità ed asimmetrie, diradamento dei capelli, cicatrici e smagliature. Ecco, trovo che soprattutto per sopracciglia e occhi sia fantastico.

    Il disegno dell’arcata sopraccigliare é molto richiesto dalle donne che, dopo anni di depilazione con la pinzetta, sono rimaste con sopracciglia rade. La seduta consente un risultato più naturale (si traccia peletto per peletto) rispetto a quello ottenuto con la semplice matita, usata magari con tratto irregolare. L’effetto é talmente perfetto che solo se si va a toccare con le dita ci si accorge che non si tratta di vere sopracciglia.

    Il trucco semipermanente non dovrebbe sostituire il make up quotidiano ma servire come base. Si continuerà quindi ad usare i consueti prodotti che tra l’altro svolgono anche un’azione protettiva della pelle. Molto richiesto é il tratteggio dell’eye-liner, consigliato in maniera sottile anche per allungare leggermente l’occhio. Poche donne riescono da sole a seguire con precisione la riga palpebrale superiore, Per completare il trucco degli occhi, si può provvedere al tratteggio della linea palpebrale inferiore.