Trattamenti rinforzanti per capelli, la hair routine prima del mare [FOTO]

da , il

    Trattamenti rinforzanti per capelli. Durante i cambi di stagione i capelli hanno bisogno trattamenti rinforzanti e rivitalizzanti: in autunno tendono a cadere più facilmente, mentre in primavera sono più deboli e opachi. Dato che le vacanze al mare li sottoporranno all’aggressione di sole, vento e salsedine, dovete arrivare alle vacanze con capelli sani e forti, in modo da limitare i danni del mare. Usate prodotti specifici e poco aggressivi che curino il capello in profondità, ripristinando l’idratazione e riparando la struttura.

    I trattamenti rinforzanti professionali

    Portrait of Beautiful Woman with smooth gloss long hair. High quality image.

    Arrivate alle soglie dell’estate con una chioma sana e lucida, dato che le vacanze al mare la sottoporranno a un forte stress. Durante la primavera fate dei trattamenti rinforzanti specifici e completi che prevedano l’azione congiunta di shampoo e balsamo, crema e maschera una volta alla settimana. I capelli sottili sono più portati alla secchezza e alla fragilità, quindi applicate anche oli, sieri e fluidi ricostruttivi prima di procedere all’asciugatura, anche se non usate il phon. Per un trattamento urto rivolgetevi al vostro parrucchiere. Nei saloni trovate diversi trattamenti, come la ricostruzione del capelli professionale di Eks, anche da proseguire a casa con i prodotti specifici, come le fiale Salvans Repair: in una bacinella miscelate con un pennello una fiala di Repair+ con una fiala di Repair Oil, fino a ottenere una crema. Applicate il composto dopo lo shampoo e lasciare in posa da 60 secondi a 5 minuti, poi risciacquate.

    I trattamenti rinforzanti e la cura dei capelli

    trattamento rinforzante capelli sani lucidi

    Durante la bella stagione i nostri capelli devono sì combattere raggi UV, ma beneficiano dell’aria più pulita e del calo dell’inquinamento, quindi necessitano lavaggi meno aggressivi, anche se frequenti. Non per questo potete evitare il parrucchiere. Ci sono molti miti da sfatare sui capelli, ma i vantaggi delle spuntate periodiche regolari sono evidenti. Il fusto del capello cresce partendo dal cuoio capelluto e la radice dei capelli è dunque la parte del nostro capello più “nuova” e meglio alimentata. Man mano che cresce, il capello viene sottoposto a stress continui, come l’inquinamento, gli shampoo e i prodotti chimici, i nodi e il pettine, le acconciature, che sfibrano la struttura del capello, rendendola più fragile e tendente a dividersi, formando le antiestetiche doppie punte. Non partite per le vacanze con le doppie punte, perché al ritorno vi ritrovereste capelli stopposi, deboli e disidratati. Se decidete di effettuare dei trattamenti stressanti, come colpi di sole, mèches, tinture o permanenti, programmateli almeno due settimane prima della partenza, per evitare d’indebolirli rendendoli più aridi e opachi.