Trattamenti antiage, le rughe si combattono a tavola

da , il

    Trattamenti antiage, le rughe si combattono a tavola

    I trattamenti antiage di tipo cosmetico sono un’infinità: abbiamo creme con proprietà differenti per occhi, bocca, viso, mani, collo, filler e punturine tonificanti, laser e massaggi, interventi chirurgici. La verità è che tutto questo può essere molto utile, ma che il primo passo per conservare un pelle bella e morbida è stare attenti a quello che mangiamo. Per combattere i segni del tempo, bisogna sempre alzarsi da tavola non totalmente sazi e poi è bene bere vino rosso che contiene resveratrolo e seguire un menu con poche calorie.

    A sostenere questa tesi è Angelo Azzi, esperto di nutrizione e aging, presidente dell’International Union of Biochemistry and molecolar biology e docente della Tufts Università di Boston. Secondo l’esperto, una dieta ipocalorica e vino rosso, in piccole quantità, proteggono la bellezza, grazie all’azione antiossidante di molti alimenti.

    Ricordiamo che proprio dal cibo si ottengono numerosi cosmetici, per esempio a base di agrumi e quindi vitamine, di olio d’oliva, ma anche di tartufo e uva. Se ci seguite con attenzione dovreste aver letto sulle nostre pagine diverse volte il potere di alcuni prodotti.

    Mi raccomando questo non vuol dire mangiare in quantità esagerate certi alimenti, perché non bisogna alzare alcuni valori come acido urico. Poi ricordiamo che c’è anche lo stile di vita, che non è solo mangiare bene, ma anche fare movimento, proteggersi dal sole e non fumare (soprattutto se si stanno anche assumendo anticoncezionali orali).