Tendenze smalti 2011: a trionfare sarà il nude look

Quest'anno tra i vari colori di smalti a trionfare saranno anche le nuances color carne che creano un effetto super chic ed elegante. E voi, quale colore preferite?

Pubblicato da Angelica Ciardella Mercoledì 1 giugno 2011

Tendenze smalti 2011: a trionfare sarà il nude look

Per questo 2011 le tendenze in fatto di smalti sono davvero infinite come abbiamo già potuto constatare nel corso di questi mesi. Non ci sarà una vera e propria moda, un dettame da seguire, ma solo alcuni spunti che possono aiutarci nell’apparire super fashion proprio come piace a noi. Se da una parte ci sono i colori accesi, brillati, ricchi di vitalità e di frizzantezza, dall’altra esistono le nuances più flebili legate ai colori della pelle all’amatissimo nude look. Andiamo a scoprire insieme qualcosa in più rispetto aquest’ultimo elemento.

Pare proprio che per questa primavera-estate 2011, in fatto di smalti e colori, non esistano tonalità in o nuances out, tutto è concesso! Come detto precedentemente, c’è chi ama alla follia sbizzarrirsi, soprattutto in questi mesi, utilizzando smalti super glamour dalle tonalità fluo, coloratissime, che non passan sicuramente inosservate e chi, invece, preferisce gettarsi su un look più semplice, leggermente bon ton style, gettandosi su colorazioni più tenui legati ai colori della terra, i famolsi color carne.

Quest’anno moltissimi sono stati i marchi che hanno scelto di proporre, accanto alle nuances appariscenti, intere linee di smalti molto delicati, che pare vadano leggermente ad accarezzare l’unghia ottenenedo così un effetto il più naturale possibile.

Se negli anni scorsi colori come il beige o, ancora di più, l’apprezzatissimo ed amatissimo rosa tenue erano considerati troppo seri, oggi invece sembrano essere tornati di grandissima moda, basta guardarsi intorno, per le strade della vostra città nei negozi di cosmetici più”in” per comprendere quanto questo sia vero!

Voi su quali tonalità vi getterete per questa estate? Io opterei per un bel 50 e 50 che non fa mai male!