Tatuaggi di angeli: il significato e i disegni più belli [FOTO]

I tatuaggi con angeli sono tra i più diffusi sia per tatuaggi maschili che femminili. Un classico sono le ali d'angelo sulla schiena ma questo disegno si presta anche a tatuaggi piccoli e stilizzati. Scoprite il significato di questo disegno e tutti i consigli per ottenere un bellissimo tatuaggio con angelo custode.

Pubblicato da Giulia Gorgazzi Venerdì 25 ottobre 2013

Gli angeli sono tra i soggetti più usati nel mondo dei tatto, insieme a fiori farfalle e stelline. In particolare le ali d’angelo sono apprezzate da chi cerca un tatuaggio che si adatti a certe zone del corpo come la parte bassa della schiena o le scapole; questi disegni infatti, esattamente come i tatuaggi maori, si possono adattare facilmente nelle dimensioni e nella forma per mettere in risalto le linee del corpo. Sono tantissime anche le celebrities che hanno scelto i tattoo con angeli, dal famoso disegno sulla pancia di Asia Argento alle ali d’angelo sulla schiena di Sarah Harding, le figure alate hanno sempre avuto molta fortuna nel mondo dei tattoo. Forse perché la bellezza dei disegni viene esaltata da sfumature e ombre, ma anche per il loro significato, gli angeli vivono nella pura luce, volano e sono messaggeri prediletti di Dio, e anche se rilucono di grazia e di bellezza, possono cadere, esattamente come gli uomini.

Tatuaggi di angeli: la tradizione

disegno tatuaggio angelo frase dim

I tatuaggi con angeli o più semplicemente i tattoo con le ali sono molto amati e richiesti, al di là delle mode e delle usanze.
Gli angeli esistono in tutte e tre le religioni monoteiste. Sia il cristianesimo, sia l’ebraismo, sia l’Islam richiamano infatti a queste creature straordinarie, i messaggeri di Dio. È un angelo ad annunciare a Maria l’immacolata concezione, è un angelo a dettare a Maometto il Corano in lingua araba chiara, a parlare con Abramo e a fermare la sua mano mentre sta per uccidere suo figlio. Ed è sempre un angelo, ma della morte, a provocare l’ultima, e la più terribile, delle dieci piaghe d’Egitto: l’uccisione di tutti i maschi primogeniti.
Nonostante la parola “Angelo” significhi “messaggero”, queste creature non sono solo degli annunciatori della parola divina; nella tradizione cristiana rivestono anche il ruolo di protettori delle anime, i cosiddetti angeli custodi, che accolgono le nostre preghiere e vegliano su di noi aiutandoci a raggiungere la salvezza eterna.

Significato dei tatuaggi con angeli

disegno tatuaggio fallen angel dim

I significati principali dei tatuaggi con angeli sono quelli che richiamano la spiritualità, l’amore e la protezione, ma anche la lotta perenne tra il bene e il male in cui sono mostrati gli arcangeli in battaglia.
A volte i tatuaggi con angeli sono scelti per ricordare un amico o un parente defunto, per portarlo nel cuore in qualità di angelo custode.
Oltre ad esprimere un legame con il divino in qualità di messaggeri e a vegliare sugli uomini, gli angeli possono assumere altri significati. Se aggiungete al disegno uno scudo o una spada saranno simbolo di forza e di coraggio e rappresenteranno la determinazione che avete nella vita e la volontà di raggiungere traguardi importanti.
Anche Lucifero, il diavolo, è un soggetto molto diffuso. Siete sorpresi? Questo disegno non ha solo un significato negativo, oltre ad essere spesso utilizzato come simbolo del male bisogna ricordarsi che Lucifero era l’angelo più bello ma anche il più ribelle, potete usarlo quindi per rappresentare il vostro essere anticonformiste e originali.
Oppure potete optare per un tatuaggio con le sole ali d’angelo, simbolo di libertà, gioia e immaginazione. Oppure potete creare con questo soggetto un tatuaggio che rappresenti l’amore che vi unisce alla vostra dolce metà.
Qui trovate tante altre bellissime idee per dei tatuaggi di coppia.

Tatuaggio con angelo: le idee più belle

disegno tatuaggio angelo fiori

Gli angeli si possono trovare tatuati in due modi: una raffigurazione sotto forma umana, o in modo semplificata nel suo elemento più caratteristico, le ali.
Solitamente sono tatuaggi in bianco e nero con ombre e sfumature, più raramente a colori. Tra le zone tipiche dove tatuarsi un angelo o delle ali, ci sono l’addome, il collo, l’interno dei polsi, le caviglie e i piedi (per richiamare l’immagine del messaggero alato che appartiene anche alla tradizione pagana), ma soprattutto il fianco e la schiena, spesso occupandola per intero.
Quando il tatuaggio è legato a una persona cara scomparsa, è solitamente seguito da un nome o da una frase; potete usare le ali d’angelo anche per tatuaggi di coppia o tra amiche, per avere due ali identiche che sono complete solo insieme.
Infine, se volete potete usare questo soggetto per dei tatuaggi con frasi e scritte sulla vita, che vi possano ricordare i momenti difficili che avete superato e i traguardi che ancora dovete raggiungere, usando una frase o una massima, magari in inglese, come per esempio “Even angels fall” “anche gli angeli cadono”.

Se l’idea vi piace e volete suggerimenti sulle scritte da associare a questo disegno, vi rimandiamo alla nostra raccolta delle più belle frasi per tatuaggi.