Tatuaggi: a San Valentino si cancella il nome dell’ex

da , il

    Tatuaggi: a San Valentino si cancella il nome dell’ex

    A San Valentino si dice addio al tatuaggio dell’ex: lo rivela infatti il Cice, il Centro Italiano di Chirurgia Estetica riportando i dati che rivelano come, nel periodo di San Valentino moltissime persone decidano di cancellare per sempre il tatuaggio dell’ex. Se pensate però che sia facile rimuovere un tatuaggio vi sbagliate: “Rimuovere la decorazione infatti non è sempre facile. Di sicuro non è indolore e i costi variano, a seconda delle dimensioni, dalle 200 euro in su, spesso molto di più di quanto non costi effettuare il tatuaggio stesso” sottolinea Roberto Gallosti, coordinatore del circuito nazionale del Cice.

    “Non tutti i colori sono completamente cancellabili. Scarsi risultati si hanno infatti sui colori chiari (giallo) e le tinte pastello” continua Gallosti. Ecco perché, come noi raccomandiamo spesso, la scelta del tatuaggio non può essere casuale o dettata solo dalla moda. “Chi vuole farsi un tatuaggio dovrebbe scegliere per lo meno soggetti neutri” consigliano anche gli esperti.

    Pensate che su 20 milioni di persone con tatuaggi nel mondo, ben un quarto ha già deciso di dire addio al tatuaggio e sono soprattutto “donne e uomini non più giovanissimi, che nell’età dell’adolescenza avevano deciso di tatuarsi il nome dell’amato/a, la data del matrimonio o del fidanzamento oppure il titolo della canzone legato a un momento importante della loro storia”.

    Pensateci bene prima di fare un tatuaggio perchè, come detto spesso, non sempre è facilissimo riuscire a rimuoverli.