Tagli corti femminili, come abbinare il colore giusto

I capelli corti sono spesso una scelta un po' maschile, ma abbinati al colore giusto possono diventare sexy e femminili. Attenzione a non usare tonalità naturali, bisogna osare quanto più possibile.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 22 giugno 2010

I capelli corti femminili? Sono davvero molto chic. Non parlo delle mezze misure, ma di quelli a spazzola, in stile maschietto. È vero sono un azzardo e alcune possono pensare di perdere la loro femminilità tagliando la chioma, ma non è così. Anzi, il sex appeal cresce notevolmente. Sono tante le star che ogni tanto danno un colpo di forbici alla loro chioma: abbiamo visto Alyssa Milano, una delle streghe, Victoria Beckham, Rihanna, Natalie Imbruglia e per molte, ma sarà solo una sciocca coincidenza, questo taglio è coinciso con un buon successo lavorativo. La vera differenza la fa poi il colore, è quello dona l’effetto magico.
C’è chi li sceglie neri. Il nero indurisce i lineamenti, se non siamo già scure di carnagione. L’effetto dark è abbastanza inevitabile. La cosa migliore poi è abbinarlo a un trucco glossy e molto luminoso per sdrammatizzarlo. Se preferite il rosso, potete scegliere tra molte tonalità diverse: un castano ramato, un prugna o qualcosa di più infuocato.

Nella galleria trovare tagli decisamente da uomo, tranne uno con un ciuffo sfrangiato che ricorda un po’ gli anni ottanta. È simpatico, ma dovete stare attente a mantenere le misure. Il corto corto, se desiderate il biondo, dovete scegliere il platino.

Non andate sui colpi di sole o le sfumature naturali. È un look talmente aggressivo che deve essere portato con un messaggio chiaro: sono sexy, lo so. Inoltre, per l’estate ma anche per la sera,sono belli gli accessori. Sono divenuti di gran moda i cerchietti e i fermagli a clips. Alyssa Milano, per esempio, è una che ne sfoggia sempre molti e le donano moltissimo. Le addolciscono il look.