Tagli capelli corti 2010, il pixie cut

Pixie lo potete associare anche al make up dell’inverno, ovvero smokey eyes e smalti viola. Sarete molto sexy e gli uomini non potranno non notarvi. Si sa che oltre alle bionde, preferiscono quelle con il taglio più sbarazzino.

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 30 ottobre 2009

Un taglio corto, aggressivo e irregolare. Si chiama pixie cut ed è ispirato al look degli elfi. Quest’anno sta spopolando prima di tutto perché è molto pratico e poi perché si può realizzare con facilità anche in casa e non ha bisogno di molta cura.
Pixie lo potete associare anche al make up dell’inverno, ovvero smokey eyes e smalti viola. Sarete molto sexy e gli uomini non potranno non notarvi. Si sa che oltre alle bionde, preferiscono quelle con il taglio più sbarazzino.

Si addice ai visi fini e lunghi e porta l’attenzione sugli occhi, la parte del viso che attrae di più in qualsiasi immagine di fata (elfo) nella cinematografia o nella pubblicità. Con l’aggiunta di qualche sfumatura o, se preferisci, un colore ardito, questo stile può davvero renderti unica. Non ti sto consigliando le tinte pazze, però se vuoi osare, perché no?

Questa pettinatura, sempre che non abbiate capelli ricci indomabili, potrete scombinarla a vostro gradimento: con o senza frangia, starà a voi personalizzare il vostro taglio e renderlo il più possibile vicino alla vostra personalità. Per mantenere il look aiutatevi con mousse volumizzante, spray fissante e spazzole in ceramica, che rovinano poco i capelli.

Foto tratte da
Blogspot.com