Tagli capelli con la riga in mezzo: i look da copiare [FOTO]

da , il

    Se pensate di adottare un taglio di capelli con la riga in mezzo, non avrete problemi a trovare molti look da copiare. Negli ultimi tempi la riga centrale è tornata fortemente di moda, tanto da divenire una presenza ricorrente nelle sfilate, come Chanel, che l’ha proposta con i capelli sciolti, Viktor & Rolf che ha preferito legarla dietro la nuca, o Emanuel Ungaro, che l’ha scelta nella versione classica liscia e naturale. Pettinatura di ispirazione anni 70, molto amata negli anni 90, la riga al centro consiste in un’ampia separazione della chioma in due parti con un risultato armonioso e strutturato per le appassionate, serioso e compassato per le detrattrici.

    Riga in mezzo: i tagli e i tipi di capelli

    tagli capelli riga mezzo corti katharine mcphee spettinati dim

    La riga in mezzo è adatta a tutti i tipi di capelli, ma non a tutti i tagli. Sta bene a una chioma liscia o riccia, ondulata o mossa, quindi è perfettamente adattabile. Se avete i capelli sottili, dovete scegliere un taglio scalato per creare volume ed evitare l’effetto piatto. La riga al centro non si può adottare ai tagli molto corti, soprattutto quelli estremi con nuca rasata o con forte scalatura e ciuffo lungo che cade sugli occhi. La riga in mezzo dà il meglio di sé con capelli lunghi o medi, scalati o pari, con o senza ciuffo, che non deve mai essere troppo corto. Dona anche ai tagli a caschetto, con piega regolare e liscia o mossa e spettinata: è perfetta con un carré ultra liscio con capelli più lunghi sul davanti o con un bob cut scalato e sbarazzino. Per quanto riguarda la forma del viso, evitatela se avete il viso tondo, perché sottolinea l’ovale.

    Per realizzare una riga netta, pettinate i capelli all’indietro con un pettine lungo a denti stretti, quindi tracciate la riga, partendo dalla fronte e proseguendo all’indietro. Per sapere se la riga è perfettamente centrata, usate il tuo naso come punto di riferimento.

    Riga in mezzo: i look

    tagli capelli riga mezzo lunghi Gisele_Bundchen dim

    Con i capelli sciolti la riga al centro acquista sfumature diverse a seconda della piega mossa o liscia. Per un look bohémien, realizzate una piega mossa, magari fate dei boccoli sulle punte con l’arricciacapelli. Per un aspetto hippie chic, tracciate la riga in modo netto e accentuate il liscio passando la piastra. Potete anche portare la riga in mezzo con i capelli raccolti da una coda di cavallo bassa o da uno chignon, ma dovete lavorare sul make up per non apparire troppo serie o dimesse. Per le acconciature legate infatti si preferisce la riga di lato.

    Se cercate dei look con la riga in mezzo da copiare, prendete spunto dai tagli del 2014, soprattutto dalle acconciature sfoggiate da modelle e celebrities, sempre le prime a diffondere le nuove tendenze. Tranne una breve parentesi con la frangia, Kate Moss non si separa mai dalla sua riga in mezzo, che traccia in modo irregolare su una chioma spettinata ad arte. Altra fedelissima è Gisele Bundchen che la sfoggia disinvolta su capelli naturalmente mossi. Più liscia la versione di Bianca Balti. Fin qui siamo su capelli lunghi o medio lunghi. Se diamo un’occhiata ai tagli medio corti, il look di Gwyneth Paltrow con caschetto ultra liscio più lungo sul davanti è molto riuscito, così come il bob cut scalato sbarazzino di Katharine Mcphee. Niente scalatura per Olivia Palermo che adotta la riga in mezzo su capelli pari con piega liscia o mossa, a seconda dell’occasione. Per chi ha i capelli ricci, le acconciature di Sarah Jessica Parker sono il verbo!