Sopracciglia: tutti i trend che hanno fatto la storia

Le sopracciglia sono ormai da anni una vera e propria mania per le beauty addicted. Sapevi, però, che la loro storia ha attraversato fasi decisamente diverse tra loro? Ecco una breve storia delle sopracciglia e di tutti i trend che hanno fatto tendenza dagli anni '20 ad oggi.

da , il

    Eyebrow History

    Estremamente variegato, il mondo delle sopracciglia ha visto spopolare tantissimi trend che hanno fatto la storia, dagli anni ’20 delle flapper girls alle icone del cinema degli anni ’50 e ’60 sino ad approdare ad oggi, epoca in cui sono le super top a dettare tendenza. Scopri con noi tutti i trend che hanno fatto la storia delle sopracciglia, oggi quanto mai prima fulcro del make up viso.

    Le sopracciglia negli anni ’20

    ANNI 20

    Il vasto mondo delle tendenze beauty per sopracciglia oggi le vuole folte e ben curate, quanto più possibile al naturale. Negli anni ’20 le sopracciglia delle dive del cinema muto erano decisamente diverse: sottilissime e per niente arcuate, quasi del tutto diritte, venivano disegnate lontano dall’arcata sopraccigliare naturale per risultare, a detta degli esperti dell’industria cinematografica di allora, più espressive sullo schermo.

    Le sopracciglia negli anni ’30

    ANNI 30

    Negli anni ’30 le sopracciglia continuavano ad essere estremamente sottili e perlopiù completamente depilate per poi venire ridisegnate. Tuttavia le attrici Joan Crawford e Jean Harlow lanciarono un nuova forma, con arco arrotondato per un’espressione più drammatica.

    Le sopracciglia negli anni ’40

    ANNI 40

    Un’inversione di tendenza si registra negli anni ’40: le sopracciglia si fanno più naturali e meno sottili, seguendo il naturale arco sopraccigliare e diventando più morbide.

    Le sopracciglia negli anni ’50

    ANNI 50

    Le dive del cinema anni ’50, prime fra tutte Audrey Hepburn ed Elizabeth Taylor, sdoganarono sopracciglia dall’arcata folta e piena, molto scure e riempite con la matita per maggiori ombreggiature, rendendole parte focale del proprio look.

    Le sopracciglia negli anni ’60

    ANNI 60

    Quando ci si appresta a scegliere la forma perfetta delle sopracciglia per il proprio viso una di quelle che subito balza alla mente è quella arcuata e sensuale alla Sophia Loren. Negli anni ’60, infatti, le sopracciglia si assottigliano e l’arco si fa più pronunciato.

    Le sopracciglia negli anni ’70

    ANNI 70

    Sono due i trend che si sono affiancati negli anni ’70 degli hippies: da un lato, sopracciglia morbide e al naturale, decisamente all’insegna della praticità, dall’altro, quello delle discoteche sfavillanti, sopracciglia più sottili e decisamente “alte” per fare spazio a make up eccentrici e voluminose ciglia finte.

    Le sopracciglia negli anni ’80

    ANNI 80

    Brooke Shields e Madonna sono le icone delle sopracciglia anni ’80! Queste erano folte e dall’aspetto quasi trasandato, niente a che vedere con gli archi corposi e definiti di Audrey Hepburn. Una pratica comune era quella di pettinare i singoli peletti verso l’alto e l’esterno per conferire alle sopracciglia un’aria casuale.

    Le sopracciglia negli anni ’90

    ANNI 90

    Non c’è dubbio: le sopracciglia sottilissime, quasi inesistenti, sono uno dei maggiori errori beauty degli anni ’90. Questa forma particolare è stata sfoggiata da tutte le maggiori attrici e modelle del periodo, da Drew Barrymore a Kate Moss.

    Le sopracciglia negli anni 2000 ed oggi

    OGGI

    Nei primi anni del 2000 le sopracciglia sono tornate ad essere più piene e meno artefatte ma è dopo il 2010, quando Cara Delevingne fa il suo esordio sulle passerelle, che si registra la vera e propria inversione di tendenza: le sopracciglia diventano folte, corpose ma estremamente curate, una perfetta cornice per lo sguardo e per l’intero viso. E ora? Non ci resta che aspettare!