Sopracciglia perfette: come depilarle da sole senza fare errori

Per ottenere sopracciglia perfette basta poco: che scegliate la ceretta o la classica pinzetta però, dovete fare molta attenzione a quali/quanti peli eliminare perché un errore può costare molto caro!

Pubblicato da Simona Redana Giovedì 30 settembre 2010

Sopracciglia perfette: come depilarle da sole senza fare errori

Non lo avevo mai fatto perché non ho mai avuto sopracciglia molto folte, ma da quando, un giorno, me le sono depilate per la prima volta ho capito perché molte donne non riescono a farne a meno: l’effetto finale è fantastico, il viso, lo sguardo, la forma degli occhi sembrano diversi!
Molte ricorrono alla pinzetta fin dall’adolescenza per combattere sopracciglia troppo folte, ma depilare questa parte del viso non serve solo a sfoltire ma a dare una forma precisa a quei due piccoli archetti di peli che non sembra ma sono molto importanti nell’insieme del viso.
Che ricorriate alla ceretta per depilarvi le sopracciglia (consigliata se avete “molto da togliere”) o alla classica pinzetta, che consente la massima precisione, l’importante è sapere cosa eliminare e cosa lasciare per evitare di ritrovarvi nel classico punto di non ritorno che quasi tutte le inesperte prima o poi sperimentano. E attenzione anche a non farvi prendere dalla mania di spinzettare: il rischio è di diver ricorrere poi al trucco permenente per ricreare sopracciglia che non ne vogliono più sapere di ricrescere.

Se la vostra paura è il dolore, scegliete il momento giusto per cominciare a spinzettare, magari dopo la doccia quando i pori sono dilatati e i peli si sfilano con più facilità. Inoltre, per ottenere sopracciglia perfette non eliminate mai i peli che si trovano più in alto nell’arcata sopraccigliare ma partite sempre dal basso, e non lasciate più di un centimetro e mezzo tra le due sopracciglia o l’impressione ottica che ne otterrete sarà quella di un naso “importante”!

I peli, da afferrare il più vicino possibile alla radice, vanno strappati nel senso della crescita con un movimento deciso e netto. Scegliete la forma che più vi piace, ma tenete conto che di base, la parte del sopracciglio più interna dev’essere più spessa di quella esterna e che la curva dovrà essere per ¾ ascendente e per ¼ discendente.

Infine, se avete sopracciglia rade (magari perché avete seguito la moda che vuole sopracciglia decolorate) non cercate di dar loro una forma troppo sottile!