Smagliature, cancellarle con la biodermogenesi

da , il

    Le smagliature sono un cruccio per molte signore, perché purtroppo segnano il corpo all’improvviso e difficilmente si riescono a cancellare. I momenti più delicati sono la gravidanza e una dieta che causa una perdita di peso repentina. È importante idratare sempre la pelle, per mantenerla elastica: questo è un consiglio che do a tutte le donne, ma soprattutto a quelle con la cute molto secca. Durante la ‘Roma International Estetica. Fiera dell’estetica e del Benessere, che prenderà il via domani, sarà presentata una nuova tecnica soft per cancellare le smagliature.

    Si chiama biodermogenesi e prende spunto da alcuni metodi della medicina sportiva. La potete trovare già in molti centri, ma è abbastanza sconosciuta al grande pubblico, perché molto nuova. Si è rivelata molto efficace nell’attenuare i segni del tempo sia sul volto e sul collo, ma è sulle smagliature che è particolarmente interessante.

    Funziona come un trattamento combinato per sfrutta la radiofrequenza e i campi magnetici. Non fa male e non ha i rischi classici del laser. Stimola il collagene e l’elastina, ecco perchè prima vi ho detto che è fondamentale contro le rughe, e attiva lo scambio cellulare migliorando l’attività vascolare. In questo secondo ambito si curano le smagliature, che magicamente tornano a riempirsi. Dipende poi dal grado di profondità, ovviamente.

    C’è stato uno studio realizzato all’università di Pisa, per verificare i reali risultati. Andrea Artigiani, dermatologo, ha aggiunto: “Le smagliature sono problemi estetici che, in Italia, colpiscono 18 milioni di donne e 8 milioni di uomini. In Europa parliamo di 200 milioni di persone che fanno i conti con l’inestetismo”.

    Questa tecnica è molto leggera e supera i classici trattamenti invasivi come peeling chimici o meccanici, dermoabrasioni, laser che in alcuni casi non si sono dimostrati poi così validi.