Rughe, i cibi da evitare per non invecchiare

Per prevenire le rughe dal proprio viso, è bene evitare un'alimentazione corretta e senza troppi Age

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 12 gennaio 2011

Rughe, i cibi da evitare per non invecchiare

Le rughe vengono per gli anni che passano, per lo stile di vita e per una cattiva alimentazione. È ovvio che non è il cibo in sé a procurarci le zampe di gallina, ma certamente non nutrirci nel modo opportuno non favorisce un buon aspetto alla nostra pelle, che potrebbe diventare opaca, magari più secca e con un colorito insano. Ecco quindi che è molto importante anche fare attenzione ad alcuni cibi che sicuramente favoriscono l’invecchiamento, magari perché non sono antiossidanti o contengono pochissime vitamine.

I cibi che favoriscono l’invecchiamento sono detti Age (Advanced Glycosilated End products), cioè i prodotti avanzati della glicazione. La glicazione è una reazione chimica durante cui gli zuccheri liberi nel sangue si legano alle proteine.

Qualche tempo fa abbiamo parlato della dieta per prevenire le rughe e per tutelare i nostri capelli, oggi facciamo esattamente l’opposto. Se non volete seguire un regime alimentare preciso, almeno sappiate quali sono i cibi che è meglio evitare. Per avere un’alimentazione corretta non bisogna superare il milione di Age.

Penserete che sono tanti, ma non è così. La frittura mista, per esempio, ne contiene 950mila in 150 grammi, una fetta di torta 840 mila, la carne alla brace 720 mila, i biscotti (100 grammi) 425 mila, la pasta (100 grammi senza sugo) 400 mila. Come vedete, in due pasti è facile sommare un bel gruzzoletto. Dimezzando il numero di AGE nella nostra dieta, si taglia del 13% le rughe. In tutto questo, non dimenticatevi una bella crema.