Ritocchi estetici d’estate, i consigli

da , il

    Qualche ritocchino prima di andare in vacanza non è mai un bene. Il sole, l’acqua di mare non aiutano la pelle (soprattutto quella del viso che è più delicata) a riassorbire il trattamento. Viene però spontaneo cercare di essere in ordine per partire per le ferie. Vediamo allora quali sono le tecniche per non vanificare l’effetto.

    Dermatologi e chirurghi estetici sono i primi a sconsigliare: il sole macchia la pelle. Pensate alla luce pulsata, la prima cosa che suggeriscono è evitate di sottoporvi al trattamento durante i mesi più caldi e la stessa cosa vale per la mesoterapia. Per motivi diversi, ovviamente. Come possiamo allora cancellare certi segni del tempo? Fate solo alcuni ritocchino, come il filler, e poi seguite qualche regola di protezione.

    Il filler è un riempitivo a base di acido ialuronico o collagene a rapido assorbimento ed è compatibile con il sole anche se che “ accelera il metabolismo cellulare e ciò ha come effetto quello di velocizzare l’assorbimento di tali sostanze e quindi di rendere meno duraturo l’effetto”, spiegano gli amici di Silhouette.

    Dovete quindi utilizzare la crema schermo totale ed esporvi al sole nelle ore meno calde. L’abbronzatura non sarà in viso il vostro punto forte, ma vi togliere di sicuro qualche anno. Idratate sempre con cura, più volte al giorno. L’aria e l’acqua salata secca molto la pelle.

    Infine, prima del ritocchino delle vacanze fatevi consigliare dal vostro medico un trattamento di biostimolazione per preparare il viso.