Profumi, le fragranze uniche di Lorenzo Villoresi

Il mago dei profumi, Lorenzo Villoresi, da suo laboratorio, fiorentino crea fragranze che fanno innamorare donne di tutto il mono.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 7 aprile 2009

Il mago dei profumi, Lorenzo Villoresi, dal suo laboratorio, fiorentino crea fragranze che fanno innamorare donne di tutto il mondo.

Folgorato durante un viaggio in Medio Oriente, Villoresi inizia ad appassionarsi al mondo delle spezie e delle essenze cominciando a realizzare i suoi primi profumi per amici e parenti e nello stesso periodo si appassiona allo studio della materia.

Ma la vera attività imprenditoriale inizia nel 1990 dalla prestigiosa collaborazione con la Maison Fendi, per la creazione di una collezione di prodotti per la profumazione d’ambiente.

Personalmente, da anni, il mio profumo è il delicatissimo Teint De Neige che, come molte essenze di Villoresi, una volta provate sono difficili da abbandonare.

I must della casa di profumi sono sicuramente, oltre all’amatissimo Teint De Neige, Piper Nigrum (la via delle spezie), Dilmun (un mitico paradiso Mesopotamico), Yerbamate (un’immensa prateria di erbe e fiori selvatici) e Alamut (una sontuosa fragranza di tipo orientale).

Nel 2006 Lorenzo Villoresi viene insignito del prestigioso premio internazionale per profumieri “Prix François Coty” di Parigi, massimo riconoscimento alla carriera artistica di un profumiere.

;