Piastre per capelli, come utilizzarle correttamente

Le piastre per capelli sono amatissime dalle donne: oggi vedremo come utilizzarle correttamente per avere capelli lisci e morbidi, proprio come appena uscite dal parrucchiere.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 17 settembre 2012

Piastre per capelli, come utilizzarle correttamente

La piastra per capelli è una delle migliori amiche delle donne che odiano le loro chiome stoppose e crespe. Ovviamente bisogna sapere come usarla alla perfezione, per evitare di ritrovarvi con i capelli bruciacchiati e con una chioma rovinata dal calore eccessivo della piastra. I parrucchieri raccomandano sempre di applicare un prodotto termo protettivo ma anche di evitare modelli troppo datati. Un piccolo investimento iniziale in una piastra di ultima generazione, vi consente di avere capelli bellissimi, lisci come li avete sempre desiderati e senza bruciature. Si tratta del modo più semplice e veloce per ottenere capelli lisci e morbidi.

Come utilizzare la piastra per capelli

La prima cosa da dire è che le piastre per capelli vanno sempre utilizzate sulle chiome asciutte. E’ sbagliatissimo passarle quando i capelli sono ancora leggermente bagnati perché rischiereste di rovinarli irreparabilmente. Importantissimo prima dell’uso è anche applicare un prodotto protettivo che crei una sorta di membrana che riveste il fusto e che evita che il capello si rovini. Anche se le piastre di nuova generazione difficilmente danno problemi, il consiglio è quello di evitare di usarle ogni giorno, perché una temperatura eccessiva può comunque sempre rovinare il capello. La piastra va passata su ogni ciocca, per un risultato duraturo e perfetto, una volta che raggiunge la temperatura ottimale. Attenzione nelle piastre con la regolazione di temperatura: se avete tanti capelli e molto grossi la temperatura sarà maggiore, mentre chi ha capelli sottili dovrebbe utilizzare una temperatura inferiore per evitare di bruciarli.

Le piastre per capelli ghd

Tra le piastre per capelli migliori al mondo e più acquistate non possiamo non parlare di ghd, il marchio amatissimo anche dalle star. Le sue piastre in ceramica sono vendutissime e nonostante i tantissimi tentativi di imitazione, questi prodotti rimangono sempre il top. Vi basti pensare che non possono fare a meno delle loro piastre ghd vip come Gwyneth Paltrow, Madonna e Lady Gaga. Dallo scorso anno è Katy Perry la testimonial del marchio. “Katy è sinonimo di moda e fascino. I suoi look unici e sempre nuovi sono un simbolo per le fashion addicted di tutto il mondo. Katy incarna alla perfezione lo spirito trasformista femminile tipico del marchio ghd. Impertinente, glamour e sexy”, ha detto Paul Stoneham, Chief Executive Officer ghd. Si tratta di piastre non proprio economiche ma che vi garantiscono un risultato unico e che durano una vita.