Piastra capelli, la linea BaByliss per il frisè

da , il

    Piastra capelli, la linea BaByliss per il frisè

    Con il ritorno della moda anni Ottanta, ovviamente c’è stato un ritorno anche del frisè. Non è più il capello cotonato con queste ciocche voluminose e con un riccio molto artificiale. Oggi si tende a creare delle acconciature più minimal, in linea con la moda contemporanea, inserendo dei tocchi retrò. Abbiamo già parlato insieme di come creare il vostro perfetto frisè, dal l’uso della lacca alla divisione dei capelli, oggi però vi presento l’unico strumento che serve realmente: la piastra. Vi consiglio quelle di ultima generazione firmate BaByliss, una marca che già conosciamo per i suoi favolosi depilatori.

    BaBybliss ha creato due strumenti, molto semplici e comodi anche da portare in viaggio, per rispondere alle esigenze di quelle donne che non possono fare a meno di mostra un look sempre all’ultima moda. E quest’anno come hanno mostrato le passerelle, gli anni Ottanta vanno ancora fortissimi.

    È possibile scegliere tra due modelli: la piastra sottile che BaByliss ST23E dona volume alla radice e un capello ad onde molto piccole, molto comoda anche per realizzare acconciature raccolte. E poi il modello BaByliss ST35E che è l’ideale per i capelli lunghi, onde maxi e pettinature molto voluminose. Immaginate Madonna all’inizio della carriera…

    Sono dotate di un rivestimento in Nano Titanium Ceramic che permette ai capelli di non rovinarsi. Certo, le piastre un pochino danneggiano la chioma, quindi ricordatevi di usarle sempre con i capelli bel asciutti e di non insistere troppo affinché non si brucino.

    Foto tratta da iriscapelli.it