Per scoprire l’INCI dei prodotti di bellezza ecco come fare

Volete anche voi scoprire l'INCI dei prodotti di bellezza? Oggi vediamo insieme come fare per cominciare a capire quali sono gli ingredienti dei nostri prodotti di bellezza preferiti.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 2 gennaio 2012

Per scoprire l’INCI dei prodotti di bellezza ecco come fare

Avete mai sentito parlare di INCI dei prodotti cosmetici? Si tratta semplicemente dell’elenco degli ingredienti di un prodotto di bellezza. Questo elenco però può nascondere molte sorprese ( e non sempre piacevoli!) che possono anche sfuggire ad un occhio poco esperto. Ovviamente per leggere correttamente l’INCI, sarà anche necessario avere un’idea di che sostanze stiamo parlando e di che effetti possono avere sulla pelle: anche i cosmetici comunemente considerati naturali, in realtà molto spesso non lo sono e contengono sostanze che possono irritare la pelle. Vediamo come fare!

Nell’INCI sono indicati gli ingredienti, per primi quelli che hanno una dose maggiore e poi quelli in dosi minori (1%, 0,1% ecc.). Con qualche ricerca su internet anche voi potrete imparare a catalogare questi ingredienti, come il tocoferolo, che è la vitamina E, e a capire quali possano essere dannosi per la pelle.

Attenzione infatti perché anche i prodotti che sono ritenuti naturali possono contenere elementi potenzialmente dannosi per la pelle che possono essere irritanti, comedogenici, far sviluppare allergie e avere effetti dannosi per la pelle.

Qualche esempio?

Ecco cosa contiene Dior Cleansing Gel for Face Lips and Eyes, che ha ben 4 agenti irritanti: Water, Butyrene Glycol, Palmitate, Isododecane, Glycerin, Dicaprylyl Carbonate, Octyldodeceth-25, Acrylates/c 10-30, Alkyl Acrylate Crosspolymer, Methylparaben, Dipotassium Glycyrrhizate, Fragrance, Camellia Sinensis Leaf Extract, Potassium Ascorbyl Tocopheryl Phosphase, Sodium Hydroxide, Tetrasodium Edta, Butylparaben, Ethylparaben, Magnesium Aspartate, Prolylene Glycol, Propylparaben, Isobutylparaben, Butylphenyl Methylpropional, Citronellol, Limonene,

O ad esempio il Shu Uemura Brightening Cleansing Oil? Ecco: Paraffinum Liquidum/Mineral Oil, Isopropyl Myristate, C12-15 Alkyl Benzoate, Peg-20 Glyceryl Triisostearate, Dicaprylyl Carbonate, Ethyl Oleate, Prunus Yedoensis Leaf Extract, Hydrolyzed Prunus Domestica, Sea Water, Arginine, Polysorbate 85, Sorbitan Trioleate, Glycerin, Tocopheryl Acetate, Citric Acid, Caprylyl Glycol, Hexyl Cinnamal, Menthoxypropanediol, Butylphenyl Methylpropional, Linalool, Benzyl Salicylate, Parfum/Fragrance.