Per la cura dei vostri capelli gettatevi su questi caramellosi prodotti dal fascino vintage anni ’50!

da , il

    Novità assoluta nel campo della cura dei capelli con una nuovissima serie di prodotti di grandissimo fascino i quali traggono fortemente spunto dallo stile vintage, più precisamente, dal fifties style, tendenza che impazza nel mondo del fashion e del glamour già da qualche tempo. Di che cosa stiamo parlando? Di una piccola linea ideata prendendo spunto da alcuni prodotti già in commercio come il profumo “Candy” di Prada o le bottigliette di Coca Cola pensate dal noto ed amatissimo stilista Karl Lagerfeld. Siete curiose di scoprire di che cosa sto parlando? L’attesa è finita, andiamo a scoprire, passo dopo passo, questi prodotti, rimarrete piacevolmente stupite, ne sono certa.

    Il direttore creativo del noto marchio Tigi, Marco Iafrate, ha deciso di lanciare in commercio una nuovissima collezione di prodotti per capelli chiamandola “Bed Head Candy Fixation”, una linea che, come vi ho anticipato prima, trae spunto dalla frizzantezza e l’allegria dello stile anni ’50 qui espresso attraverso dei packaging molto, molto speciali che esprimono alla perfezione questa atmosfera di gioco ed ironia.

    Questa linea si compone di 5 prodotti, uno differente dall’altro: Mega Whip, una sorta di balsamo per capelli asciutti o bagnati, adatto a qualsiasi tipologia di capello, applicabile in ogni zona, dalle lunghezze alla cute, Shugar Chock è uno spray volumizzante, Totally Baked è una schiuma che prepara i capelli ad una piega a dir poco eccezionale, Glaze Haze, un siero che possiede la capacità di accorciare i tempi di asciugatura, e, per finire, Sugar Dust, una polvere “magica” che, se applicata sulle radici, dona ai capelli un immediato volume.

    La cosa curiosa di questi prodotti? Il loro profumo! Spruzzandone un po’ nell’aria avvertiamo immediatamente odore di meringa al limone, zucchero filato e molto altro ancora, non voglio svelarvi tutto, a voi la possibilità di scoprire questi specialissimi e profumatissimi prodotti i quali possiedono, al loro interno, delle “graziose” particelle di zucchero.

    Allora, cosa ve ne pare di questa idea? Io la trovo sensazionale!

    Anzi, corro in profumeria alla loro ricerca, non voglio farmeli scappare!