Peli incarniti: come eliminarli e prevenirli

Quello dei peli incarniti è uno dei problemi più diffusi tra le donne. Scopri come eliminarli e prevenirli, per sfoggiare gambe lisce e perfette.

da , il

    peli incarniti

    Risenti spesso di peli incarniti? Ecco come eliminarli e prevenirli, prendendo semplicemente piccole precauzioni prima, durante e dopo la depilazione in grado di farti sfoggiare gambe lisce e perfette, davvero a prova di carezza!

    Cosa sono i peli incarniti?

    peli incarniti cosa sono

    Quello dei peli incarniti è un problema molto comune e diffuso tra noi donne. Si tratta, semplicisticamente, di peli che rimangono “intrappolati” sottopelle, non riuscendo ad oltrepassarne la barriera, creando quindi nei casi più frequenti solo un antiestetico effetto di pelle ruvida ma, in altri decisamente più importanti, stati infiammatori anche di grande entità.

    Perchè si formano?

    Follicolite da depilazione

    Solitamente i peli incarniti si manifestano nelle zone che depiliamo più spesso, per noi donne principalmente gambe ed inguine. La comparsa frequente di peli sottopelle è una delle tante cause che portano spesso a optare per l’epilazione laser, specialmente in zone delicate come, per l’appunto, l’inguine, con lo scopo di rimuovere i peli in modo definitivo. Tra le principali cause che portano il pelo a non superare la barriera segnaliamo l’ostruzione del follicolo pilifero da parte di pelle morta o la tipologia del pelo stesso: peli molto spessi e forti tendono ad incarnirsi con più facilità.

    Come si eliminano?

    pinzetta peli incarniti

    Solitamente i peli incarniti scompaiono spontaneamente in tempi brevi ma, alle volte, possono scatenare vere e proprie infezioni. Se questa problematica è persistente e l’infiammazione di grande entità potrebbe essere opportuno consultare il medico che provvederà a rimuovere il pelo incarnito e a prescrivere antinfiammatori e antibiotici topici. Se, invece, la situazione non appare così grave, sarà possibile procedere alla rimozione da sole, servendosi di un ago sterile e di pinzetta, qualora il pelo sia incarnito solo in parte.

    Il segreto in più

    cubetti

    Tieni a portata di mano un cubetto di ghiaccio per lenire il rossore ed effettua un leggero scrub sulla zona interessata prima di procedere alla rimozione del pelo incarnito. Dopo aver concluso “l’operazione” applica del gel d’aloe vera, antinfiammatorio naturale estremamente efficace.

    Come prevenirli?

    scru gambe

    Innanzitutto, un ottimo metodo per prevenire la formazione di peli incarniti, che si opti per la ceretta piuttosto che per il rasoio o l’epilatore elettrico, è quello di esfoliare spesso la pelle con appositi scrub corpo, da fare anche in casa. E’importante (per chi usa il rasoio, manuale o elettrico) che le lame siano sempre bene affilate, riuscendo ad evitare, così, di effettuare troppo passate che irritano la pelle. Prendi poi l’abitudine di passare costantemente sotto la doccia un guanto di crine, luffa o un’apposita spazzola per il corpo.