Pancia piatta con la respirazione giusta? Con il pilates il sogno diventa realtà

da , il

    Pancia piatta con la respirazione giusta? Con il pilates il sogno diventa realtà

    Il pilates è una delle discipline più trendy e gettonate degli ultimi anni. Non c’è una Star che si rispetti che non passa almeno un paio di ore al giorno in palestra e buona parte di questo tempo viene dedicata a rinforzare e allungare la muscolatura proprio grazie al pilates. Tutto ciò non ha fatto altro che accrescere in me la voglia di provare questa forma di ginnastica soft, e dopo anni di approcci maldestri con lo yoga e sudate distruttive con gag e spinning, posso dire di aver trovato una disciplina che mi ha conquistata totalmente, una giusta via di mezzo che permetter di mantenersi in forma rispettando l’equilibrio del proprio corpo.

    Se con l’arrivo dell’inverno non volete accumulare chili di troppo da smaltire poi in fretta e furia prima della prova costume vi consiglio di non perdere tempo e continuare a fare dell’attività fisica. Se non siete amanti delle sudate estreme di aerobica e simili vi suggerisco di provare il pilates.

    Non posso farvi una lezione di pilates in poche righe, mi mancano l’esperienza e i mezzi, ma posso consigliarvi e stimolarvi a fare una lezione di prova in una palestra vicina a voi. Uno degli obbiettivi del pilates è rinforzare e rendere elastica la muscolatura, il che implica un miglioramento della postura e un’incremento di elasticità e tonicità.

    La base del pilates è la respirazione diaframmatica, questa consiste nell’inspirare allargando la cassa toracica e nell’espirare contraendo gli addominali in modo da “risucchiare” l’ombelico verso l’interno. Provate a concentrarvi e respirare in questo modo per alcuni minuti tutti i giorni e vedrete che in breve tempo la vostra pancetta sparirà grazie al sostegno dei vostri addominali rinforzati.