Occhi stanchi: come nasconderli con il trucco

Oggi vi diamo i nostri consigli per gli occhi stanchi: ecco come nasconderli con il trucco e con alcuni segreti per uno sguardo fresco e giovane.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 14 aprile 2011

Occhi stanchi: come nasconderli con il trucco

Gli occhi stanchi sono un inestetismo molto diffuso: borse, occhiaie e sguardo spento, possono rendere difficile il make up giornaliero che deve essere studiato appositamente per ridare freschezza allo sguardo e agli occhi. Ricordate sempre che gli occhi sono una parte fondamentale del nostro viso e che devono essere curati in modo speciale. Oltre al trucco, ci sono altri piccoli segreti per sgonfiare le borse e per schiarire le occhiaie. Vediamo insieme il modo migliore per avere uno sguardo fresco e brillante dalla mattina alla sera in pochi e semplici passi.

Occhi stanchi: trattamenti

Per prima cosa, per ridurre occhiaie, gonfiori e zone arrossate, consigliamo di applicare sulla zona, impacchi freddi a base di camomilla che aiutano a decongestionare la zona. Teneteli in posa una decina di minuti prima di passare al vostro make up. La camomilla ha un’azione rilassante e distende la zona del contorno occhi mentre il freddo decongestiona. Potete usare delle bustine di camomilla da mettere qualche minuto nel frigo prima dell’applicazione o utilizzare cubetti di ghiaccio alla camomilla da tenere sempre a portata di mano in freezer. Non dimenticate di applicare il contorno occhi: ci vuole una crema specifica che deve essere diversa da quella che utilizzate ogni giorno per il resto del viso: molto buone sono ad esempio le creme all’aloe vera.

Occhi stanchi: base trucco

Un trucco perfetto non può certo prescindere dalla base. Utilizzate sempre un correttore per la zona del contorno occhi: in questo modo riuscirete a mascherare i segni scuri di occhiaie e stanchezza. Ovviamente dovrete stare molto attenti e scegliere le tonalità perfette per contrastare i vostri inestetismi: se avete occhiaie di colore bluastro, utilizzate una tonalità arancio, se il vostro problema è invece il rossore della couperose, utilizzate il verde.

Occhi stanchi: make up

Per prima cosa il fondotinta: sceglietelo a lunga resistenza e distribuitelo con cura, soprattutto nel contorno occhi. Non dimenticate mai anche la cipria che permette a correttore e fondotinta di durare più a lungo e resistere tutto il giorno. Un segreto per il vostro make up, potrebbe essere quello di utilizzare un eye liner per allungare l’occhio e utilizzare il mascara scuro solo sulle ciglia superiori. Se utilizzate l’ombretto, per aprire lo sguardo, ricordate sempre di utilizzare tre tonalità : quella più chiara verso l’interno e le tinte più scure verso l’esterno.

Occhi stanchi: sopracciglia

Anche la cura delle sopracciglia può aiutarvi ad accendere uno sguardo stanco: con un pettinino cercare di pettinare le vostre sopracciglia verso l’alto: in questo modo avrete un “lifting” del tutto naturale dei vostri occhi, riuscendo ad aprire lo sguardo in modo perfetto. Ricordate poi di depilare con molta cura questa zona del viso: sopracciglia troppo grandi possono appesantire lo sguardo ma anche troppo sottili possono fare perdere espressività al viso.

Ed ecco altri rimedi per occhi stanchi.

Coprire le occhiaie: i trucchi per avere uno sguardo riposato
Cetriolo per eliminare occhiaie, pelle grassa e irritazioni
Occhiaie, combatterle con l’automassaggio
Occhiaie: il Correttore Caffeine Roll-on di Garnier