Massaggio a zone, come stendere la crema

Perchè la crema faccia davvero effetto bisogna saperla stendere nel modo corretto a seconda della zona del corpo. Non basta scegliere la texture.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 22 settembre 2009

Stendere la crema e sentire il proprio corpo rinascere soprattutto dopo un bel bagno caldo. Purtroppo non è così semplice, per ottenere il risultato sperato, ci vuole la tecnica giusta. Non basta scegliere la texture. Bisogna stare attenti alle zone del corpo e fare dei massaggi ad hoc.
Iniziamo dal viso. Qualunque sia il cosmetico scelto ci sono tre punti da cui partire: mento, guance e fronte. Usate movimenti rotatori, mentre sulle guance stendetela partendo dall’interno, quindi la zona naso, verso l’esterno, le orecchie.

Per collo e décolleté, invece, bisogna, massaggiare dal centro verso le orecchie e il movimento va ripetuto più volte. Il seno è più complicato: la mano destra massaggia il sinistro e la sinistra il destro. Si parte da sotto l’ascella e si risale fino alla spalla.

Per cosce e glutei: è bene procedere una gamba alla volta, magari sollevando quella interessata. Insistete fino a completo assorbimento nell’interno coscia e sui glutei per favorire la circolazione e poi dedicatevi alle caviglie, soprattutto se avete le gambe gonfie. Infine le braccia. Accarezzatele dall’alto verso il basso.

Foto tratte da
insegnare.it
us.123rf.com

;