Maniglie dell’amore addio con la CoolSculpting

da , il

    Maniglie dell’amore addio con la CoolSculpting

    Se durante l’estate vi siete accorte che le vostre maniglie sono diventate un po’ troppo pronunciate forse è il caso di darsi da fare. Come ho detto ieri per la cellulite, l’autunno è il periodo migliore per affrontare i problemi estetici e iniziare qualche bel trattamento. Oggi le maniglie dell’amore hanno le ore contate, almeno se avete intenzione di usare un rimedio davvero duro. Si tratta della ‘CoolSculpting’, un’innovativa macchina in grado di ‘congelare’ il grasso e di eliminarlo in sole quattro settimane. Non male e soprattutto molto veloce. Ma come sempre la chirurgia ha pro e contro, vediamo quali.

    Questo sistema è in grado di cancellate gli inestetismi dovuti all’accumulo localizzato di grasso, basandosi sulla crioterapia delle cellule adipose. La CoolSculpting si basa su un principio termico. Praticamente induce il suicidio cellulare di grasso sottocutaneo grazie al congelamento.

    Ma come funziona? Si applica nel punto desiderato un dispositivo a pressione che tira verso di sé le zone da trattare, grazie ad sistema che genera un leggero vuoto: la pelle rimane così incastrata tra due piastre, che applicano un forte raffreddamento della parte interessata. Le cellule morte vengono poi eliminate per

    via metabolica. Voi non dovete fare nulla, sarà il vostro fisico a lavorare per voi.

    Il ‘CoolSculpting’ in Gran Bretagna sta ottenendo un grande successo, anche perché è estremamente preciso e poco invasivo, a differenza delle liposuzioni. Per quanto riguarda i costi non ci sono grandi spese. Circa 800 sterline per un trattamento. Tenete conto che la lipo vale circa 2500 sterline. Capite bene, che tutto diventa più accessibile.