Manicure ombrè: cos’è e come si fa?

La manicure ombrè è una particolare tecnica di nail art che consente di colorare di nuance sfumate degradè le nostre unghie. Scopri tutto quello che c'è da sapere e come realizzarla da sola.

Pubblicato da Maria Teresa Moschillo Mercoledì 3 dicembre 2014

La manicure ombrè è una particolare tecnica di nail art che ha come proprio focus la sfumatura. Si tratta infatti di una tipologia di manicure basata sulla presenza di un colore chiaro all’attaccatura dell’unghia che va, in ottica degradè, a a miscelarsi armoniosamente con il colore più scuro presente invece alla punta. Sembra complicato? Indubbiamente la manicure ombrè richiede una certa manualità, acquisibile sicuramente con l’esperienza, ma è possibile armandosi di pazienza e buona volontà ottenere un buon risultato anche da sole, a casa propria. Scopri tutto quello che c’è da sapere.

Unghie sfumate hanno pervaso le passerelle delle più importanti maison del mondo della moda, confermando la manicure ombrè una delle tendenze in materia di unghie e smalti più glamour dell’autunno/inverno 2014-2015. Ma in cosa consiste? Si tratta di una particolare tecnica che punta alla realizzazione di sfumature ad arte sulle unghie: solitamente si stende un colore più tenue e chiaro all’attaccatura e, via via, in un armonioso degradè, la manicure trova il suo culmine nell’accento scuro di colore presente alla punta (alle volte si utilizza invece la scala di colori inversa).

Sono tante le tecniche per realizzare la manicure ombrè ed è possibile utilizzare due o anche più sfumature degradè di colore. Noi ne suggeriamo una piuttosto semplice, perfetta per chi è alle prime armi.

Dopo aver preparato le unghie lasciandole in ammollo per qualche minuto e limandole della forma che più ci piace, spingiamo indietro le cuticole, evitando di tagliarle come spesso si fa per errore nella manicure fatta in casa.
Fatto questo, applichiamo la base e lasciamola asciugare perfettamente. E’ giunto il momento di stendere il primo colore che dovrebbe essere quello più chiaro: si consiglia di effettuare due passate e di assicurarsi, a procedimento ultimato, che il primo colore della nostra manicure ombrè sia completamente asciutto.

Prendiamo adesso il colore più scuro che abbiamo scelto e versiamo una piccola quantità di entrambi i colori, più scuro e più chiaro, su un piattino di carta facendo attenzione che non si mescolino tra loro. Mixiamo poi in separata sede i due colori con uno stuzzicadenti, ottenendo in questo modo una nuova sfumatura di smalto: stendiamola sulle unghie con una spugnetta da trucco, tamponando con piccoli colpi. Ultimato questo step (ricordiamo che sarà possibile ripetere l’operazione più volte, accertandosi però sempre della perfetta asciugatura dei prodotti) passiamo il top coat, con lo scopo di sigillare il tutto e far durare il nostro risultato più a lungo.

Sfoglia la gallery per scoprire tante idee tutte da imitare e guarda il video tutorial per una più piena consapevolezza di ogni singolo passaggio.