Make up, truccarsi come una Pin-up [VIDEO]

Fecero impazzire l'immaginario collettivo durante la Seconda Guerra mondiale, riportando un sorriso sulle labbra ad una società che viveva in un'epoca di stenti. Sono le Pin up.

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 4 ottobre 2009

Rappresentano la donna burrosa e sensuale, tutta curve e femminilità. Sono le Pin-up, l’icona sexy della Seconda Guerra mondiale che tornano a essere di moda opponendosi al classico modello di donna eterea e secca proposta dagli stilisti degli anni Novanta.
Sensualità e ironia. Non si può pensare che basti un certo tipo di trucco e un balconcino in esposizione per un certo appeal. Ci vuole carattere, personalità. Lo abbiamo già visto con il trucco da Geisha, non è sufficiente un cerone. È una filosofia, un atteggiamento, una cultura. Le Pin-up sono certamente meno “cerebrali”, ma dovete calarvi nel ruolo.

Per quanto riguarda il trucco, due sono i prodotti immancabili nella trousse della moderna pin-up: rossetto e eyeliner. Gli occhi sono evidenziati solo sulla palpebra superiore da un tratto deciso nero, e molto, molto mascara. Se amate gli ombretti usatene uno colorato, pastello, e anziché sfumarlo distribuitelo sulla palpebra in modo netto e uniforme.

Le labbra, se ci fosse bisogno di specificarlo, devono essere rigorosamente rosse: l’incarnato candido e uniforme. E i capelli? Ovviamente boccoli e onde. Sia che portiate i capelli corti che lunghi, il vostro attrezzo del mestiere da pin-up sono i bigodini formato maxi.

;