Make up, truccarsi come una geisha

Truccarsi da Geisha o creare un ambiente tipico di queste donne. Può essere un rituale di bellezza ideale per una serata particolare. Un look per una festa mondana o un ambiente per una serata in coppia.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 7 settembre 2009

La cultura delle Geishe mi affascina molto. Mi danno l’idea di essere donne così tristi e legate a una forte tradizione, quasi prigioniere della loro cultura. E poi hanno cura e un’attenzione al corpo, all’estetica e ai rituali di benessere. Donne, senza tempo.
Il trucco di una geisha è un lavoro meticoloso. Non si può certo pensare di andare al lavoro con questo look, ma per una serata alternativa, magari un ballo in maschera (in autunno con Halloween poco lontano ce ne saranno tanti).

Il make-up deve essere pallido, lineare e sobrio. Acquistate della polvere di riso, o della cipria chiarissima, quella che si usa in teatro e spugnettate il viso; Gli occhi invece vanno sottolineati dal colore nero e un tocco di rosso acceso sulla bocca. Mi raccomando la bocca deve sembrare formata da due petali di rosa. Sensuale, non volgare ma calda.

Ovviamente i prodotti per realizzare il trucco per le ballerine di Burlesque sono ideali. Altrimenti se avete voglia di fare acquisti potete comperare qualche prodotto della linea Memoirs of a Geisha. Comprende di tutto, anche i bagnoschiuma e gli oli essenziale per fare il bagno. Potreste non truccarvi, ma creare una seratina romantica per il vostro lui non ve lo vieta nessuno.

Foto tratte da
bunnychan.it