Make up: la moda color “talpa”

Abbiamo visto sia sui red carpet che sulle passerelle il trionfo di tonalità grigiastre, dette colori “talpa”, che sono spuntate come funghi anche tra le collezioni di make up.

Pubblicato da AnnaMarchese Giovedì 1 aprile 2010

Abbiamo visto sia sui red carpet che sulle passerelle il trionfo di tonalità grigiastre, dette colori “talpa”, che sono spuntate come funghi anche tra le collezioni di make up. Grigio sporco, marroncino talpa e naturalmente grigio topo, sono le nuance cardine di questa primavera, dalle unghie agli ombretti. Lo smalto che ha in qualche modo dato l’input di partenza a questa nuova tendenza è naturalmente è il 505 Particuler di Chanel, voluto da Peter Philis che ha sintetizzato in un unico raffinato colore, il marrone, il grigio e il malva.
Seguito a ruta dalle maggiori case produttrici di smalti, il 505 è stato molto imitato, in commercio infatti troviamo il Mouse di American Apparel, piuttosto che l’ormai famosissimo Pasha di Zoya. Tutti questi smalti li vediamo sulle unghie di star come Gwyneth Paltrow o Lily Allen.

Gli ombretti si sprecano e li troviamo in diverse forme ma con un unico comune denominatore, il colore, iniziando dall’ombretto Aqua Cream di Make Up For Ever, utilizzabile anche come blush, oppure la mini palette, in perfetta sintonia con lo smalto 505, Ombre Contrast Duo Misty-Soft di Chanel, con un grigio chiaro e luminoso, accompagnato da uno scurissimo e opaco.

Sulla stessa linea viaggiano l’ombretto Effetto seta di Collistar, l’Ombre Solo di Yves Saint Laurent, i pigmenti Rich Life di MAC e l’ombretto Mini Prisme Mono Elegant Taupe di Givenchy.

Le labbra non sono dispensate da questa tendenza, e vengono esaltate dal Lipstick Our Pick o il LipGlass Naked Frost di MAC