Make up: il trucco di Alice in Wonderland

da , il

    E’ uscito ieri nelle sale quello che è destinato a diventare uno dei più grandi capolavori di Tim Burton, la rivisitazione di Alice nel paese delle meraviglie. Questa sua versione non è proprio delle più candide, perché, come sempre, il regista riesce a dare quel tocco di ambiguità, di mistero e di gotico anche alle più tradizionali favole. Ma il successo di questo film è iniziato già tempo prima, infatti non sono poche le linee di abbigliamento dedicategli, i cofanetti di trucco, ma soprattutto modelle che, nelle settimane della moda, hanno sfilato nei panni dei protagonisti del celebre cartone.

    I make up più imitati, oltre che quello della dolce protagonista, Alice, sono la Regina di Cuori, la regina Bianca, il cappellaio matto, e non si sono risparmiati nemmeno lo Stregatto. Trionfa la moda delle labbra a forma di cuore, che si può facilmente imitare, “nascondendo” totalmente le proprie labbra, con fondotinta e cipria, e ridisegnando un cuore col rossetto, prettamente rosso o, come si è visto nelle passerelle, anche lilla.

    Un’altra particolarità è quella del viso incipriato, per creare l’effetto “regina bianca”, interpretata nel film da Anne Hathaway, dove però vengono marcate e scurite fortemente le sopracciglia, anche di colore differente da quello naturale, mentre restano poco truccati gli occhi. Per ombretti e smalti trionfa l’azzurro shocking che, non solo viene applicato sulle palpebre, ma abbraccia anche guance e sopracciglia. Naturalmente per imitare questo genere di maquillage, non poco appariscente, bisogna avere una buona dose di coraggio e zero paura di osare!|