Make up: il bianco è il colore dell’Estate 2010!

Consigli e suggerimenti inserire un tocco di bianco nel make up.

Pubblicato da Simona Redana Mercoledì 23 giugno 2010

Make up: il bianco è il colore dell’Estate 2010!

Il bianco è il colore dell’estate, e in particolare dell’estate 2010 che impone un tocco candido anche sul viso. Non solo abiti e accessori quindi, ma anche ombretti, mascara, matite, gloss, smalto e kajal. Per il make-up bianco però vale la stessa regola da seguire se si sceglie di vestirsi di bianco: vietato il total white! Così come non si va in giro vestite da gelataie, è poco raccomandato utilizzare più di un paio di prodotti di make-up di colore bianco. Anche perché, diciamocelo, il trucco chiaro tende ad accentuare i difetti e va utilizzato con intelligenza e parsimonia.
L’ombretto bianco è abbastanza diffuso, sopratttutto per il trucco della sposa. E’ consigliato a chi ha una carnagione abbastanza chiara e alle pelli giovani (sulla pelle matura purtroppo tende ad accentuare la presenza di rughette e pieghe intorno agli occhi). Ma attenzione: tende a ingrandire lo sguardo! Se picchiettate un po’ di ombretto bianco vicino alla sacca lacrimale invece l’effetto ottico è quello di un allontanamento degli occhi. Ve lo dico per esperienza personale: al mio matrimonio me ne hanno messo talmente tanto che i miei occhi sembravano distanti una ventina di centimetri!

Stesso discorso vale per il kajal, che essendo più pastoso e pieno dell’ombretto va usato con attenzione. L’effetto finale è molto forte, e va abbinato quindi ad una mise che possa dargli un senso. Vietato sull’abito lungo da sera o sul tailleur, tanto per fare un esempio…

Abbinare ombretto e matita bianca significa dare luce allo sguardo, ma per un effetto più soft è consigliabile abbinare la matita bianca ad un ombretto scuro o comunque colorato, per dare contrasto. Anche per la matita (che va stesa sulla palpebra inferiore) vale lo stesso suggerimento: evitatela su occhi molto grandi o un po’ sporgenti (“a pesce” come dicono i maligni) perché tenderebbe ad accentuare il difetto. Perfetta invece per chi ha gli occhi piccoli. E anche sulle pelli scure o abbronzate: il contrasto risulterà molto fashion… Consigliato a chi desidera “sporcare” un pò tutto questo bianco, il trucco sera bianco e grigio in stile Cristina Aguilera.

Come avrete notato girando per profumerie, molte case cosmetiche hanno introdotto il bianco nella palette di colori dei loro mascara. Di solito si tratta di primer, cioè basi da applicare sulle ciglia per infoltirle prima di stendere il mascara nero. Utilizzare solo il bianco è abbastanza sconsigliato a meno che non siate su una passerella… Ma l’effetto ottico d’impatto potrebbe piacere alle teen per creare un look divertente e creativo per una festa. L’importante è non esagerare: se usate il mascara bianco scegliete l’ombretto di un altro colore.

Usatissimo e molto diffuso invece lo smalto bianco. Sta bene a tutte, anche d’inverno. Si può scegliere perlato o opaco, pieno e coprente o velato. Una sola passata lucida l’unghia nascondendo le imperfezioni e offre un bellissimo effetto vedo-non-vedo. Più passate sono adatte per chi desidera un look modaiolo e fresco, senza per questo ritrovarsi unghie da vamp. Ricordate che lo smalto dura qualche giorno: quel bel viola intenso che tanto si adattava alla vostra mini di sabato sera potrebbe risultare un po’ fuori luogo su quel vestitino pastello che indossate oggi…

Come avrete capito non amo gli eccessi, quindi non vi sto nemmeno a parlare del rossetto bianco. Non stiamo trattando i look da sfilata (o da carnevale di Venezia) ma di vita quotidiana. Però il gloss è ben accetto: una leggera passata dona luce e volume alle vostre labbra.

Bene, aspiranti donne delle nevi. E’ arrivato il momento di provare a vedere come vi sta un tocco di bianco sul viso. E se volete esagerare… provate il trucco della Regina Bianca di Alice in Wonderland! Buon lavoro.

;