Make up: i prodotti animalier e safari

da , il

    E’ il simbolo della femminilità “felina” e della sensualità, parliamo naturalmente di tutto ciò che è selvatico e ovviamente leopardato. Di fatti cosa è più sexy di una lingerie con stampe che richiamano il passo felpato di una tigre o di un leopardo. Stesso discorso vale per i prodotti di bellezza e la pensa cosi anche l’azienda Helena Rubinstein che, da qualche anno, rinnova la collezione Feline. Ma non è l’unica a posare l’attenzione su questo genere di tendenza, di fatti i prodotti ispirati alla natura selvaggia sono molti, dal make up ai profumi.

    Dalla stessa collezione HR possiamo trovare il bellissimo mascara Lash Queen Feline Extravaganza, che è il massimo della seduzione grazie ai pigmenti ultra-balck presenti al suo interno (32€); dello stesso stampo è anche l’eye-liner Feline Black Liner, che è il primo con la punta arrotondata a differenza dei classici (33,50€). Anche Sisley Paris ama questo genere di stile, infatti, tra i suoi prodotti troviamo la cipria Phyto-Poudre compacte racchiusa in una raffinata confezione con stampa leopardata, questo prodotto, però è un vero e proprio trattamento, in quanto comprende oli di camelia, malva e tiglio (70€).

    Più accessibile è invece la Pink Leopard Bronzer di Sephora (27,50€), una terra con colori beige, marrone e rosa, dal packaging e stampe aggressive. Per quanto riguarda le fragranze troviamo Viaggio d’Africa di Palzileri, un’eau de toilette tra gelsomino, iris, fava tonka e legno di cedri e di guaiaco (56€) piuttosto che la crema da bagno all’hammam, ambra e arancia de I Coloniali (19,50€).