Make up di Cleopatra: il primo trucco salutare della storia

da , il

    Make up di Cleopatra: il primo trucco salutare della storia

    È un trucco decisamente pesante, ma potrebbe aiutare occhi e pelle. Sto parlando del make up in stile Cleopatra (vi ricordate la bella Liz Taylor nel film del 1963??). Tratti di matita nera pesante difenderebbero dalle infezioni batteriche oculari, grazie alle piccole quantità di sali di piombo contenuti nel make-up, che rafforzano le difese immunitarie. A sostenerlo è uno studio dell’Istituto francese Cnrs e del museo del Louvre. È il primo trucco salutare della storia. E voi siete pronte a sentirvi un po’ come Cleopatra?

    Ora non cerchiamo di imitare proprio tutto il look, ma l’utilizzo della matita è fattibile. Tra l’altro quest’anno va di moda l’effetto smokey e quindi la ricerca gioca nostro favore. I tratti di matita nera pesante, tipici del trucco egiziano, sarebbero infatti uno scudo contro le infezioni batteriche oculari, grazie alle piccole quantità di sali di piombo contenuti nel make-up.

    Lo scienziato che ha guidato l’indagine, Philippe Walter, fa notare che “anche gli antichi greci e romani avevano notato le proprietà medicinali del trucco, ma noi volevamo capire esattamente di cosa si trattasse”. Così hanno utilizzato un sofisticato sistema per la rilevazione dell’effetto del sale cloruro di piombo su una singola cellula. Rilevando che le difese immunitarie vengono stimolate da questa sostanza a reagire contro l’attacco di batteri.

    Insomma, oltre a quello di aver edificato le piramidi, agli antichi egizi va anche il merito di aver inventato il make-up salutare.