Make up: correggere i difetti degli occhi

Una veloce guida che vi spiega ciò che bisogna evitare e e ciò che bisogna fare per correggere i difetti dei vostri occhi, che siano troppo grandi, troppo distanti, troppo infossati o troppo piccoli.

Pubblicato da AnnaMarchese Martedì 2 marzo 2010

Sappiamo che il trucco può creare delle vere e proprie “illusioni” ottiche, grazie alle quali ci è possibile andare a rimediare a qualche difetto del nostro viso e in particolare dei nostri occhi. Ecco una veloce guida che vi darà qualche piccolo consiglio su come e cosa usare in base alle proprie esigenze. Se pensate di avere un taglio di occhi troppo distante, troppo infossato o distante che sia, per ognuno di questi casi esiste un rimedio semplice e veloce. Se i vostri occhi sono troppo grandi c’è la necessità di ridurre gli spazi, quindi usiamo una kajal all’interno e contorniamo tutto l’occhio con una matita, evitando colori troppo chiari e luminosi, mettiamo il mascara su tutte le ciglia, sia quelle superiori sia quelle inferiori.

Chi ha occhi piccoli, deve fare l’esatto contrario del caso precedente: usare ombretti chiari sulle palpebre mobili e applicare il mascara solo sulle ciglia superiori per dare “apertura”.

Gli occhi tondi, invece, hanno bisogno di essere “ristretti”, passate quindi la matita lungo l’attaccatura delle ciglia, sia sopra che sotto, sfumandola verso l’esterno ed evitando di “alzare” la palpebra, il mascara deve servire a spostare l’angolatura delle ciglia verso l’esterno.

Se avete uno sguardo distante, basterà scurire la parte interna, vicino al naso, mentre al contrario, se è troppo vicino bisognerà scurire l’esterno dell’occhio con la matita e illuminare con dei colori chiari la parte interna.

Per chi invece ha la palpebra mobile poco visibile, nel caso degli occhi infossati, è sconsigliato l’uso di eyeliner e kajal, a favore di ombretti chiari sulla parte meno visibile, l’opposto deve accadere per gli occhi sporgenti, per i quali è vietato assolutamente l’uso di colori chiari, meglio toni scuri e kajal abbondante.