Make up: come farlo durare per tutto il giorno

da , il

    Make up: come farlo durare per tutto il giorno

    Noi donne amiamo tanto truccarci: il momento del make up è una piccola coccola giornaliera che riserviamo a noi stesse prima di immergerci nei nostri impegni o prima di affrontare una bella serata in compagnia. Il problema? A seconda del nostro tipo di pelle e dei nostri tratti, ad alcune di noi succede che dopo qualche ora (o anche meno) il trucco comincia a sbiadire, o peggio a colare e “impiastricciarsi”. Alle più sfortunate (come me) che magari hanno un occhio leggermente diverso dall’altro, capita su un occhio il trucco rimanga intatto per ore e sull’altro sbiadisca con conseguente effetto panda!

    In questi casi è importante utilizzare un buon primer per il viso, cioè una base trasparente da applicare come una crema su tutto il viso, palpabre e labbra comprese, per fissare più a lungo il make up che applicheremo successivamente. Il prodotto serve a levigare e rendere più omogenea la pelle e offre aderenza al make up. E’ quindi fondamentale realizzare una buona base trucco: chi ben comincia è a metà dell’opera.

    Se il vostro problema sono in particolare le palpebre (come vi capisco!) e non avete a disposizione un primer (in effetti in Italia non è tra i prodotti di bellezza più diffusi) potete anche stendere un pò di correttore da fissare con della cipria trasparente prima di applicare l’ombretto.

    Anche le veline trasparenti pensate per chi ha la pelle grassa sono perfette per asciugare il sebo in eccesso sulla pelle (uno dei principali motivi della poca aderenza del trucco). Se avete la pelle molto grassa scegliete prodotti waterproof e water resistant: mascara, matite, ombretti e rossetti sono disponibili anche nella versione a prova di piscina. Costano un pò di più ma garantiscono una tenuta estrema!