MAC: Milano Moda Uomo Primavera/Estate 2011

La famosissima casa cosmetica MAC sarà presente nel backstage delle sfilate di Milano Moda Uomo dove verrano proposte le nuove tendenze per la primavera estate 2011, il Senior Artist Uk Pablo Rodriguez sarà key make-up artist di numerose sfilate tra cui Costume National, Roberto Cavalli, John Richmond e Dsquared.

Pubblicato da Claudia Sobrero Mercoledì 16 giugno 2010

MAC: Milano Moda Uomo Primavera/Estate 2011

Il mantra della famosissima casa cosmetica MAC è “All Races, All Sexes, All Ages” ed effettivamente l’occhio di riguardo che questo brand ha per tutte le persone di qualsiasi sesso, razza e età e dimostrato dalla loro vastissima gamma di prodotti e dalle loro nuove collezioni, ma ancora di più dal fatto che sarà presente nel backstage di Milano Moda Uomo Primavera- Estate 2011 che si terrà nella città dal 19 al 22 giugno 2010. Infatti Pablo Rodriguez, Senior Artist UK, sarà key make-up artist di numerose sfilate tra cui Costume National, Roberto Cavalli, John Richmond e Dsquared.

La MAC non è certo una novellina nel curare il make up delle sfilate, infatti il PRO team ogni stagione è presente nei backstage di oltre 20 Fashion Week in tutto il mondo, incluse Londra, Milano, Parigi, Berlino, Delhi e Atene.

Non siamo solo noi donne comuni a non poter fare a meno dei magnifici prodotti per il trucco che questa casa cosmetica produce, anche i make-up artist li usano con grande costanza vista la grande qualità di questi prodotti e i magnifici risultati che si possono ottenere utilizzandoli.

Il trucco ormai sappiamo che non è più un privilegio esclusivo di noi donne, gli uomini del mondo dello spettacolo e i modelli durante i servizi fotografici e le sfilate vengono truccati in modo da far apparire uniforme il colorito e per cancellare occhiaie e imperfezioni, e negli ultimi anni anche gli gli uomini “comuni” hanno iniziato a dimostrarsi sempre più attenti al loro aspetto fisico e moltissimi utilizzano creme viso idratanti o defaticanti, gel contorno occhi e prodotti per la cura dei capelli, certo speriamo che il make up per loro rimanga ancora qualcosa di off limits.

Immagine tratta da:
www.stylosophi.it