Labbra, come coprire l’herpes

L'herpes detta anche "febbre delle labbra" colpisce 8 persone su 10, anche se si manifesta solo nel 50% dei casi. Si manifesta con una sensazione di prurito, bruciore e poi compare questo stato infiammato nella zona delle labbra con bollicine, crosticine dolorose.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 16 marzo 2010

Questo post lo dedico a tutte le compagne di sventura. Parliamo sempre del foruncolo assassino che sul più bello spunta in mezzo alla faccia, magari proprio il giorno di un esame o di un colloquio di lavoro, ma ci siamo dimenticati dell’herpes? No, perché non dura solo un paio di giorni, è una tortura che si prolunga per diverso tempo. Ecco lotto da ormai 10 giorni e sono esausta. Cos’è, come possiamo coprirla e curarla? Oggi facciamo il punto proprio su questo, nella speranza di guarire presto.
L’herpes detta anche “febbre delle labbra” colpisce 8 persone su 10, anche se si manifesta solo nel 50% dei casi. Si manifesta con una sensazione di prurito, bruciore e poi compare questo stato infiammato nella zona delle labbra con bollicine, crosticine dolorose.

Per prevenire e combattere questo fastidioso virus bisogna cercare di non stressarsi, di evitare il freddo e di baciare o anche bere (usare lo stesso lipstick) con una persona che ha già l’herpes. Per la cura esistono pomate e cerottini (miracolosi), per invece la copertura c’è poco da fare. Nel momento ascendente non dovete mettere niente (deve sfogare). Se però avete un famoso colloquio: stick coprente anti occhiaie. Picchiettate finche non lo coprite completamente. Usate della cipria o un ombretto base color carne e con il pennellino cercate di giocare sulle sfumature. Di più non si può fare… rimuovete tutto subito dopo il colloquio e lasciate respirare.

Foto tratte da globaldonna.com