Ingredienti da evitare nello shampoo per ogni tipo di capello

Ad oggi esistono shampoo diversi in grado di rispondere alle esigenze specifiche della nostra chioma. Attenzione, però, alle loro formulazioni: ecco gli ingredienti da evitare nello shampoo per ogni tipo di capello.

da , il

    ingredienti da evitare nello shampoo cover

    Ecco gli ingredienti da evitare nello shampoo per ogni tipo di capello. Ad oggi, infatti, l’offerta in termini di shampoo è molto ampia e variegata, differenziata in modo tale da poter rispondere alle esigenze di tutte noi. Attenzione, quindi, alle formulazioni: scopriamo insieme quali sono gli ingredienti da evitare per salvaguardare in modo oculato la bellezza dei nostri capelli.

    Ingredienti da evitare per i capelli sottili

    capelli sottili ingredienti da evitare

    I capelli sottili richiedono cura e manutenzione particolare in quanto molto capricciosi e delicati. Tutti gli oli, oggi molto popolari per la cura dei capelli e senz’altro validi, quali olio di cocco, olio di argan e di oliva non sono assolutamente indicati per i capelli sottili che ne risultano troppo appesantiti perdendo quindi di volume.

    L’alternativa

    Shampoo all'aloe vera

    Una valida alternativa è rappresentata dall’utilizzo di shampoo contenente succo di aloe vera, un idratante molto funzionale ma decisamente più leggero rispetto agli oli, in grado di accelerare il processo di rinnovamento dei follicoli e la crescita. La regola da osservare per i capelli sottili è in ogni caso quella del “less is more”, privilegiando l’uso di quantità molto esigue di prodotto per ogni shampoo.

    Ingredienti da evitare per capelli spessi e folti

    capelli spessi e folti

    I capelli folti e spessi non giovano dell’utilizzo continuo e costante di shampoo contenenti olio minerale, un derivato del petrolio molto impiegato nella cosmetica, che rischia di creare a lungo andare una sorta di accumulo ceroso sui capelli.

    L’alternativa

    olio jojoba capelli folti

    L’olio di jojoba vanta molti utilizzi cosmetici. Questo olio è molto affine per caratteristiche agli oli prodotti naturalmente dal cuoio capelluto ed è quindi in grado di rendere i capelli belli e lucenti e di idratarli prendendosene cura.

    Ingredienti da evitare per i capelli ricci

    ingredienti da evitare capelli ricci

    Per gestire al meglio i capelli ricci è opportuno provvedere alla loro costante idratazione. Sono quindi da evitare tutti gli ingredienti che svolgono funzione disidratante, quali alcool, siliconi e solfati, a lungo andare dannosi per la chioma.

    L’alternativa

    maschera i provenzali karitè

    Per i capelli ricci prova ad adoperare prodotti contenenti burro di karitè, non solo per quanto riguarda lo shampoo ma anche per quel che compete il rituale beauty della maschera, da eseguire una volta a settimana. Il burro di karitè, infatti, viene assorbito facilmente dai capelli ricci che non ne risultano appesantiti ma ritivalizzati.

    Ingredienti da evitare per i capelli lisci

    ingredienti da evitare capelli lisci

    Preservare il liscio dei capelli ci porta spesso a ricorrere all’utilizzo di shampoo contenenti siliconi come il dimeticone, che rende i capelli facili da pettinare e molto luminosi. In realtà questa sostanza non fa altro che creare un finto benessere per il capello, andando invece ad ostruire i follicoli del cuoio capelluto e impedendo ai capelli di crescere in modo sano.

    L’alternativa

    olio di ricino capelli lisci

    Una chioma liscia ed impeccabile è un sogno realizzabile massaggiando il cuoio capelluto con dell’olio di ricino a temperatura tiepida, da tenere in posa per circa mezz’ora.